in

Riforma pensioni news oggi: flessibilità, esodati, precoci e Opzione Donna, ecco il confronto sindacato-Governo

La manifestazione nazionale di Roma del 19 maggio scorso convocata dal sindacato confederale Cgil, Cisl e Uil restituisce slancio alla richiesta di maggiore flessibilità in uscita dal lavoro a partire dai 62 anni, con la specificità della Quota 41 per i lavoratori precoci e un percorso agevolato anche per i lavoratori impiegati in mansioni usuranti. Il ministro Giuliano Poletti ha convocato i sindacati per il prossimo 24 maggio e non avrà vita facile se il Governo non farà qualche apertura e qualche passo in avanti rispetto alla proposta dell’anticipo pensionistico, Ape, basata sul prestito ponte per consentire l’uscita dei lavoratori ultra sessantatreenni.

LEGGI TUTTO SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI 2016!

I sindacati mantengono la loro contrarietà al prestito pensionistico e al ricorso al mercato creditizio assicurativo e reclamano una vera flessibilità in uscita e non un semplice lifting alla legge Fornero. Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ritiene che “Il confronto si farà e la sede della decisione è la Legge di Stabilità. Discuteremo con il sindacato di un tema più largo, non solo delle pensioni. Cerchiamo di fare operazione di anticipazione, lavorando sui tre anni. Penalizzazione ci sarà, ma deve essere socialmente accettabile”. Quindi restano sul tavolo le questioni delle ricongiunzioni onerose e delle lavoratrici che chiedono la Proroga di Opzione Donna.

Intanto sul fronte degli esodati, la Rete dei loro Comitati, informa che per quanto riguarda i soggetti contributori volontari non ci sono difficoltà di graduatorie e nella prossima settimana l’Inps dovrebbe inviare la certificazione a tutti quelli che ne hanno diritto. Per quanto riguarda i lavoratori in mobilità ci vorrà più tempo, ma si è sbloccato l’iter per l’esame delle domande presentate, inoltre la stessa Rete dei Comitati sollecita ai lavoratori che non hanno ricevuto informazioni sulle loro domande di informarsi chiamando il numero Inps 803164.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Il Segreto anticipazioni 23 – 28 maggio 2016: Aurora scioccata, Maria cattiva

agevolazioni fiscali 2016, agevolazioni fiscali 2016 condizionatori, agevolazioni fiscali 2016 climatizzatori, agevolazioni fiscali 2016 casa, agevolazioni fiscali 2016 risparmio energetico, bonus condizionatori 2016,

Agevolazioni fiscali 2016 condizionatori: come accedere al bonus