in

Riforma pubblica amministrazione: il Governo Renzi non scioglie i forestali

L’emendamento della senatrice Patrizia Bisinella, ha avuto parere favorevole del relatore alla delega Pa e del Governo, che prevede l’assorbimento del Corpo Forestale dello Stato in “altra forza di Polizia” e non più in “altre forze di Polizia”. L’obiettivo principale è quello di escludere l’assorbimento da diverse forze dello Stato, per non favorire la dispersione del corpo forestale. Con questa riforma pubblica dell’amministrazione, quindi, il corpo forestale dovrebbe essere inserito a far parte dei Carabinieri, della Polizia, della Guardia di Finanza o della Polizia Penitenziaria.

In precedenza, la commissione Bilancio ha cassato i diversi emendamenti all’articolo 7 che puntavano a evitare del tutto l’accorpamento della Forestale in un altro corpo. M5S, Fi e Sel avevano chiesto di accantonare l’articolo per una maggiore riflessione, ma la richiesta era stata respinta.

La proposta che ora, invece, ha avuto il via libera dalla commissione Bilancio di palazzo Madama, verrà proposta al voto la settimana prossima, quando l’assemblea del Senato, tornerà ad occuparsi della riforma della Pubblica amministrazione.

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

Loris Stival news a Mattino 5: la decisione shock di Veronica Panarello

UEFA Europa League Quarti di finale

Programmi Tv oggi, giovedì 23 aprile: Io leggo perché ed Europa League Fiorentina-Dinamo Kiev