in ,

Riforma scuola ministro Stefania Giannini: contratto insegnanti a 36 ore settimanali e premi

Riforma della scuola, detto e fatto. Il ministro Stefania Giannini e il sottosegretario Roberto Reggi hanno reso noto le linee guida che potrebbero rivoluzionare il mondo della scuola: il nuovo contratto, che riguarderebbe un milione di insegnanti, prevede 36 ore di lavoro settimanale premi a chi si assume responsabilità e mette a disposizione di tutti competenze specifiche.

scuola riforma ministro Giannini

La proposta organica di Reggi non apporta modifiche agli scatti d’anzianità, ma garantisce bonus fino al 30% dello stipendio per chi è impegnato in ruoli organizzativi (dai docenti senior, fino ad arrivare ai vicepresidi) e per quanti svolgono attività specializzate (come l’insegnamento delle lingue o dell’informatica).

Nei prossimi giorni il piano sarà vagliato dal premier Matteo Renzi; è lo stesso sottosegretario Reggi a garantire che la proposta possa trasformarsi in legge delega nel giro di dieci giorni. Per conoscere il piano nei dettagli bisognerà attendere il 15 luglio 2014.

(fonte: La Repubblica; immagine di Palazzochigi, da Flickr.com)

 

Belgio

Mondiale 2014: Belgio-Stati Uniti risultato finale 2-1, i supplementari regalano la vittoria al Belgio ai Quarti contro l’Argentina

nave 45 morti

Immigrati Sicilia, Pozzallo: 45 salme estratte dal barcone