in ,

Riforma scuola ministro Stefania Giannini: contratto insegnanti a 36 ore settimanali e premi

Riforma della scuola, detto e fatto. Il ministro Stefania Giannini e il sottosegretario Roberto Reggi hanno reso noto le linee guida che potrebbero rivoluzionare il mondo della scuola: il nuovo contratto, che riguarderebbe un milione di insegnanti, prevede 36 ore di lavoro settimanale premi a chi si assume responsabilità e mette a disposizione di tutti competenze specifiche.

scuola riforma ministro Giannini

La proposta organica di Reggi non apporta modifiche agli scatti d’anzianità, ma garantisce bonus fino al 30% dello stipendio per chi è impegnato in ruoli organizzativi (dai docenti senior, fino ad arrivare ai vicepresidi) e per quanti svolgono attività specializzate (come l’insegnamento delle lingue o dell’informatica).

Nei prossimi giorni il piano sarà vagliato dal premier Matteo Renzi; è lo stesso sottosegretario Reggi a garantire che la proposta possa trasformarsi in legge delega nel giro di dieci giorni. Per conoscere il piano nei dettagli bisognerà attendere il 15 luglio 2014.

(fonte: La Repubblica; immagine di Palazzochigi, da Flickr.com)

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Belgio

Mondiale 2014: Belgio-Stati Uniti risultato finale 2-1, i supplementari regalano la vittoria al Belgio ai Quarti contro l’Argentina

nave 45 morti

Immigrati Sicilia, Pozzallo: 45 salme estratte dal barcone