in ,

Rigopiano valanga news, il racconto dei soccorritori: “Una situazione tragica”

Continuano gli aggiornamenti dall’Hotel Rigopiano dove nella serata di mercoledì 18 gennaio 2017 una slavina si è abbattuta sulla struttura ricettiva. Il dramma di una situazione peggiorata dalle avverse condizioni atmosferiche si può percepire anche dalle parole dei soccorritori. Tra queste,  a esempio, c’è quanto racconta il maresciallo Lorenzo Gagliardi, che comanda la stazione del soccorso alpino della guardia di finanza di Roccaraso (Aq).

—> HOTEL RIGOPIANO NEWS: LE ULTIMISSIME

“Scavavo con la pala, con le mani, con un ramo… la sonda ci aveva fatto capire che lì, sotto tre metri di neve, c’era qualcuno – racconta a La Repubblica – e  io nella mia testa ci parlavo, con quella persona. Arrivo, arrivo, resisti…ti riporto io a casa. Sei troppo forte, non puoi morire così, dai che arriviamo. E invece…”.

—> ULTIME NEWS DI CRONACA CON URBANPOST

E poi sull’allerta spiega:Siamo stati allertati alle ore 19:30, inizialmente dovevamo andare a Campotosto, dove c’era una slavina con una persona sotto, ma poi lì sono stati impiegati quelli dell’Aquila. Lungo la strada abbiamo trovato tutti i mezzi dei soccorritori bloccati dalla neve, dagli alberi caduti, dai detriti. Tra l’ultimo pezzo di strada libero e l’albergo Rigopiano c’erano 8 chilometri.”

 

viaggiare con il cashback

Risparmia sul prossimo viaggio con il cashback

andrea sempio nuovo indagato delitto garlasco

Omicidio Garlasco: non solo il Dna sulle mani di Chiara Poggi, altre impronte sulla scena del crimine