in ,

Rigopiano valanga news: Stefano Feniello è tra le vittime accertate, il padre colto da malore

Purtroppo la triste conferma per Alessio Feniello è arrivata ieri sera: il suo Stefano è morto. Il corpo esanime del figlio è infatti tra quelli recuperati in queste ore da sotto le macerie dell’Hotel Rigopiano.

Fino all’ultimo la speranza aveva animato questo padre arrabbiato e disperato, che parlando ai microfoni di varie testate aveva gridato “Li hanno uccisi!”, riferendosi al ritardo nei soccorsi a Farindola. “È lui, il mio Stefano”, ha sussurrato Alessio Feniello nel riconoscere la salma del figlio recuperata dai Vigili del fuoco, poi il malore e il trasporto al pronto soccorso. Papà Alessio lo ha riconosciuto dalle fotografie, dal particolare di un tatuaggio. Quello di ieri è stato un momento straziante, di dolore lacerante per i familiari del giovane che hanno visto crollare in pochi istanti l’ultima flebile speranza rimastagli.

Leggi anche: Rigopiano valanga news, altri cadaveri dalle macerie: le vittime salgono a 21, 8 i dispersi

Stefano Feniello aveva 28 anni ed originario di Valva, in provincia di Salerno, è morto sotto le macerie dell’Hotel Rigopiano di Farindola, in Abruzzo, dove stava trascorrendo una breve vacanza con la fidanzata Francesca Bronzi, estratta viva dai soccorritori e salva per miracolo. La coppia si trovava al Rigopiano per festeggiare il quinto anniversario di fidanzamento e il 28esimo compleanno di Stefano.

la carica dei 101, la carica dei 101 film, la carica dei 101 disney, la carica dei 101 uscita al cinema

La Carica dei 101 film Disney: 56 anni di successo per i dalmata e Crudelia De Mon

giulio regeni ultime notizie

Giulio Regeni anniversario morte, Gentiloni: “Vicinanza alla famiglia”