in ,

Rigopiano valanga news: vittime con cellulare in mano, agghiaccianti particolari

Tragedia hotel Rigopiano: sono 29 le vittime della valanga che lo scorso 18 gennaio ha letteralmente travolto l’albergo di Farindola, sul Gran Sasso.

Le salme sono state tutte identificate, e in queste ore emergono i dettagli agghiaccianti sulle cause della morte e su come i loro corpi sono stati rinvenuti sotto le macerie. Molti di loro morti sul colpo per schiacciamento, altri per una serie di concause tra cui l’ipotermia. Il personale dell’hotel ha trovato la morte mentre lavorava: chi al banco del bar, chi in cucina.

Tante delle vittime ancora con il cellulare in mano: l’estremo tentativo di chiedere aiuto o di comunicare ad amici e parenti la paura di stare ancora lì dopo le violente scosse di terremoto che li avevano messi in allarme, rendendoli impazienti di andarsene. La potenza distruttrice della slavina ha fermato la loro vita in pochi istanti: alcuni corpi sono stati rinvenuti incastrati tra le ante delle porte. Alcune vittime avevano il volto coperto con il gomito, estremo tentativo di ripararsi dai crolli.

Il cappotto, un avvolgente capo invernale

Jamiroquai Automaton Tracklist: ecco le canzoni del nuovo disco (VIDEO)