in ,

Rimane incinta in vacanza ma non trova il padre del bambino: l’appello di una ragazza francese è una pubblicità

Natalie Amyot, una donna parigina di 26 anni, ha scoperto di essere incinta dopo aver fatto ritorno da un lungo viaggio in Australia. L’unico problema è che non riesce più a contattare il padre del bambino, non perché si sia dileguato, ma perché la ragazza ha perso il suo cellulare durante il volo di ritorno. La disperazione l’ha portata a pubblicare un video su Youtube, nel quale lancia un appello al padre scomparso. In realtà la ragazza ha appena diffuso un altro video, dove spiega che il tutto è stato organizzato a scopi pubblicitari.

I due si sono conosciuti durante l’ultima notte passata a Mooloolaba, in Australia, e hanno condiviso momenti indimenticabili, nonostante si sia trattato di poche ore insieme. Natalie ha detto al mondo di essersi innamorata  di lui fin dal primo istante, un amore a prima vista che ora rischia di trasformarsi in un incubo. “Sto piangendo, mi sento così sola“, scrive la ragazza su Facebook chiedendo ai numerosi utenti del social di evitare di essere bruschi e cattivi nei commenti. Molti infatti si sono affrettati nel giudicare il racconto di Natalie, che è stata più volte attaccata per la sua sprovvedutezza. Nessuno avrebbe mai pensato che si trattasse di uno spot pubblicitario.

“Se non volete aiutarmi, vi prego di ignorare il mio annuncio e di non essere offensivi. Sto soffrendo in questo momento e dovevo fare un tentativo. Non voglio creare dolore a nessuno, probabilmente questo ragazzo non vorrà sapere nulla di me ma sono così sola che non posso far altro che avere una speranza“. Una furbata che le ha permesso di trovare tanta visibilità.

I Foo Fighters Che Fanno Cose Buone, foo fighters parodia, foo fighters facebook

I Foo Fighters Che Fanno Cose Buone: la parodia della band è su Facebook

Il Segreto facebook 2 settembre

Programmi Tv oggi, mercoledì 2 settembre: Il Segreto e John Carter