in ,

Rimini: valigia con resti umani affiora dalle acque del porto, è giallo

Rimini sconvolgente ritrovamento nel porto: oggi 25 marzo una valigia contenente resti umani è affiorata dalle acque. Galleggiava in acqua tra i pescherecci: dalle prime indiscrezioni si è appreso che all’interno è stato trovato un cadavere in decomposizione di una donna.

Sconcertanti i dettagli emersi: il corpo sarebbe stato smembrato e chiuso nella valigia, recuperata all’altezza del distributore di benzina vicino alla caserma del Carabinieri. Aperto un fascicolo Di inchiesta: Polizia e Carabinieri coadiuvati dalla Scientifica stanno cercando di chiarire la vicenda e risalire alla identità del cadavere.

I resti umani, stando alle prime notizie giunte dal luogo del ritrovamento, apparterrebbero ad una donna dai tratti somatici orientali. Il corpo è ora in obitorio sottoposto alle procedure di identificazione.

Epatite A sintomi e cura, allarme epidemia, ecco i soggetti a rischio

Epatite A sintomi e cura: è allarme in Italia, ecco i soggetti a rischio

Irlanda-Galles, infortunio shock: gamba spezzata per Coleman [VIDEO]