in ,

Rinnovo passaporto: come fare, cosa serve, tutta la modulistica per il rilascio

Ecco tutte le indicazioni sul rinnovo del passaporto, la modulistica per il rilascio, come fare ad averlo e cosa serve portare alla questura. Tempo di vacanze, tempo di programmazione, ecco quindi che spesso e volentieri il passaporto è un documento imprescindibile per chiunque voglia viaggiare fuori dai confini europei. Sia chiaro, alcuni paesi come la Turchia accettano ancora la Carta d’Identità, ma il nostro consiglio è quello di avere sempre sotto mano il Passaporto per evitare qualsiasi tipo di problema. Rinnovare il documento non richiederà troppo tempo, una mattinata e circa dieci giorni per il rilascio.

Il passaporto può essere ottenuto da tutti i cittadini italiani. E’ rilasciato in Italia dalle questure e all’estero dalle rappresentanze diplomatiche e consolari. Attualmente si rilascia il passaporto cartaceo con microchip elettronico inserito nella copertina. Il documento ha una validità di Dieci anni se si è maggiorenni, ma state attenti perché molti paesi non accettano Passaporti con meno di sei mesi alla scadenza. Cosa serve e come fare per il rinnovo o il rilascio del Passaporto? Innanzitutto recatevi alla vostra questura di residenza.

Portate poi all’ufficio adibito il modulo stampato della richiesta passaporto, un documento di riconoscimento valido, 2 foto formato tessera identiche e recenti, la ricevuta del pagamento a mezzo c/c di € 42.50 per il passaporto ordinario, il versamento va effettuato esclusivamente mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro, la causale è: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”. Vi consigliamo poi di utilizzare i bollettini pre-compilati distribuiti dagli uffici postali. Inoltre è necessario un contrassegno amministrativo da € 73,50. Se si ha già un passaporto e se ne richiede uno nuovo a causa di deterioramento o scadenza di validità, con la documentazione deve essere consegnato il vecchio documento. Per qualsiasi dubbio il sito della Polizia di Stato vi darà informazioni extra.

Photo Credits shutterstock.com

Accade oggi, Totocalcio: la prima schedina giocata il 5 Maggio 1946

GLORIA ROSBOCH CHIUSE INDAGINI

Omicidio Gloria Rosboch ultime notizie: madre Gabriele incontra in carcere il figlio piccolo