in ,

Rinvio della dichiarazione Tasi per gli Enti non Commerciali a novembre

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha deciso di rinviare la presentazione on line della dichiarazione Tasi per gli Enti non Commerciali a seguito di molteplici quesiti rivolti dagli operatori del settore a cui non hanno avuto risposta. Il posticipo della dichiarazione Tasi è rinviato di due mesi in quanto la precedente scadenza era per il 30 settembre.

La dichiarazione riguarda le annualità 2012 e 2013 che slitta alla nuova scadenza del 30 novembre 2014. Il decreto ministeriale è stato pubblicato il 23 settembre 2014 e successivamente in Gazzetta Ufficiale e disponibile sul sito del dipartimento delle Finanze. 

E’ importante sottolineare che la proroga riguarda gli anni 2012 e 2013, mentre la scadenza per l’anno 2014 rimane sempre  il termine ordinario entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui si è entrati in possesso dell’immobile.

Tasi

La presentazione deve avvenire esclusivamente telematicamente attraverso il modello predisposto per gli Enti non Commerciali
Va ricordato che gli immobili utilizzati dagli Enti non Commerciali sono esenti da imposte se destinati interamente ad attività senza scopo di lucro. In caso di attività commerciali gli stessi sono soggetti a tassazione.

Written by Piero Di Bello

Piero Di Bello
Commercialista specializzato in fiscalità internazionale e nazionale. Autore di articoli e saggi su tematiche di fiscalità estera. Vive e lavora in Roma, Bari, Malta, San Marino, Ungheria e Albania dove si occupa di "business intelligence", "oversea", "stabile organizzazione", "rappresentante fiscale", "identificazione diretta" e "start-up estere". Iscritto all'Ordine dei Dottori Commercialisti di Bari al n.2014 Sez. A ed iscritto alla Direzione Regionale dell'Agenzia delle Entrate nell'Albo dei professionisti autorizzati al rilascio del "Visto Pesante". Tiene seminari e convegni sulla fiscalità nei paesi anglosassoni e francofoni.

Anticipazioni Il segreto giovedì 2 ottobre: Gonzalo incontra Tristan

Caso Yara, aggiornamenti: Massimo Bossetti dal carcere urla la sua innocenza