in ,

Risparmiare energia elettrica in casa: tutti i trucchi per ridurre i costi delle bollette

Risparmiare energia elettrica in casa è un’arte che si può apprendere, basta mettere in atto dei semplici trucchi che permettono di ridurre i consumi e i costi delle bollette. Piccoli accorgimenti alle nostre abitudini quotidiane che se praticati con costanza potranno farvi raggiungere i risultati tanto desiderati. Il primo trucco è tenere  frigoriferi e congelatori lontano da fonti di calore, magari in un luogo fresco della casa, lasciando sempre uno spazio di 10 centimetri dalla parete, per agevolare la loro aerazione.

E’ importante, inoltre, cercare di aprire i due elettrodomestici solo quando è necessario, per evitare che la temperatura si disperda con un conseguente aumento dei consumi. Controllate sempre lo stato delle guarnizioni , svuotateli completamente almeno una volta all’anno e per il congelatore sbrinatelo prima che la brina superi i 5 millimetri. Altre buone soluzioni per risparmiare sono: utilizzare delle lampadine a risparmio energetico che hanno una durata maggiore rispetto a quelle normali e tinteggiare le pareti di colori tenui per avere più luce nella stanza. Anche per i televisori è bene lasciare uno spazio di 10 centimetri tra questi e le pareti, se non li utilizzate per diverse ore spegnete l’apparecchio dall’interruttore principale, evitando così la funzione stand-by. Per non ricevere bollette esagerate cercate di accendere la lavatrice quando avete un carico pieno, se invece non potete aspettare  ricordatevi sempre di utilizzare la funzione mezzo carico.

La scelta del programma è basilare, se gli indumenti non sono eccessivamente sporchi scegliete temperature non elevate ed evitate il prelavaggio, ottimi trucchi che vi permetteranno di risparmiare sui consumi. Se avete un forno elettrico non aprite lo sportello durante il suo utilizzo e spegnetelo poco prima della fine della cottura sfruttando il calore residuo per terminare l’operazione. Per il riscaldamento buone pratiche da adottare sono: non coprire i caloriferi con dei rivestimenti, sfiatarli sempre all’inizio della stagione e assicurare un’adeguata manutenzione della caldaia. Un ultimo consiglio se possedete l’aspirapolvere è quello di non lasciarlo acceso a vuoto ma di utilizzarlo solo quando siete pronti per iniziare la vostra pulizia, un’azione che vi evita lo spreco di energia e aiuta a ridurre i costi della bolletta.

Photo credit: ratmaner/shutterstock

Elena Ceste ultime news

Elena Ceste ultime news, gli psicologi: “Era schiava del marito”

Amici di Maria De Filippi

Programmi Tv oggi, 25 aprile 2015: Viva il 25 aprile! e Amici 14