in ,

Risparmiare in casa si può: sfruttiamo idee e pratiche semplici e costanti

Garantirsi un buon margine di risparmio fra le mura di casa è possibile grazie a tutta una serie di soluzioni intelligenti, da mettersi in pratica costantemente. Le occasioni di risparmio considerano un uso razionale dell’energia elettrica e del gas, un consumo scrupoloso dell’acqua, scelte di spesa ragionate, un attento risparmio in cucina e sul riscaldamento così come sul consumo di detersivi e detergenti. Grazie a tecniche intelligenti, e a tutta una serie di trucchi, si possono ottenere risultati concreti alleggerendo le spese.

Risparmiamo sulle bollette di luce e gas

A pesare sul bilancio famigliare sono soprattutto i costi delle bollette di luce e gas.

Per ottenere un risparmio consistente consideriamo cinque soluzioni cardine.

  1. procediamo staccando la spina dei dispositivi elettronici quando abbiamo finito di utilizzarli;
  2. cambiamo le lampadine sostituendole con supporti a led che durano maggiormente e offrono una luce più intensa ma soprattutto consumano meno energia elettrica;
  3. ricarichiamo cellulare e computer solo quando sono realmente scarichi;
  4. acquistiamo elettrodomestici con classe energetica ad elevato risparmio;
  5. scegliamo un nuovo fornitore di energia elettrica o gas che ci offre soluzioni più convenienti.

Per moderare la spesa in bolletta è essenziale essere accorti e limitare gli sprechi, ma a fare la differenza sono soprattutto le scelte relative al contratto di fornitura.

Trovare la soluzione meno dispendiosa non è complesso e la parola chiave è ‘comparazione’, soluzione ideale per mettere a confronto le tariffe di luce e gas, valutando le proposte del mercato libero.

Confronta offerte e risparmia grazie ad uno strumento online come ComparaSemplice.it, che consente di valutare sconti e promozioni speciali da cogliere al volo.

Bollette dell’acqua più leggere

Limitare il consumo dell’acqua, che risulta un bene davvero prezioso, è determinante per l’ambiente ma soprattutto per il bilancio famigliare.

Se la bolletta dell’acqua raggiunge un livello troppo elevato è giunto il tempo di risparmiare partendo da tre piccoli accorgimenti quotidiani.

  1. cambiate i rubinetti sistemando soluzioni a doccia in sostituzione di supporti a flusso continuo;
  2. utilizzate la lavastoviglie solo a ciclo completo;
  3. usate la lavatrice preferendo programmi a basso consumo d’acqua.

Scaldiamo e rinfreschiamo la casa senza eccessi

La temperatura fra le mura domestiche deve rendere confortevoli gli ambienti, adeguatamente riscaldati d’inverno e rinfrescati d’estate, limitando comunque gli eccessi.

Per risparmiare sul condizionamento non resta che:

  1. isolare adeguatamente i muri dell’abitazione, soluzione che permette di risparmiare il 20% sui costi di riscaldamento e raffreddamento;
  2. controllare serramenti, porte ed infissi per evitare spifferi;
  3. utilizzare il termostato per garantirsi una temperatura adeguata.

Limitiamo il consumo di detersivi e detergenti

Una casa curata è soprattutto una casa pulita con un adeguato consumo di detersivi e detergenti, evitando eccessi che pesano su ambiente e bilancio famigliare. La soluzione principe per il risparmio è quella legata all’utilizzo di pochi prodotti. Un unico detergente può essere sufficiente per lavare vetri, piani della cucina, sanitari ed acciaio. Per chi vuole garantirsi un’alternativa ecologica non resta che utilizzare l’aceto bianco, oppure miscelare acqua demineralizzata, bicarbonato di sodio, e qualche goccia di aceto. Un po’ di aceto si rivela perfetto nel secchio dell’acqua calda per lavare i pavimenti. Per limitare l’uso di detersivo in lavatrice si può procedere pretrattando i panni con sapone neutro o di Marsiglia.

Milano, metro bloccata: ‘squilibrato’ tira leva di emergenza, nove volte in poche ore

Lunapop, “50 special” compie 20 anni: arriva la versione rimasterizzata