in

Risparmiare sulla spesa settimanale, ecco come fare

Riempire il carrello senza avere un grosso budget a disposizione non è utopia ma solo una questione di intelligenza e scaltrezza.

Risparmiare sulla spesa settimanale – 8 consigli

1)    Acquistare prodotti di stagione o a Km 0

E’ preferibile scegliere prodotti di stagione, portafogli e salute vi sorrideranno. Identico discorso per i prodotti locali visto che l’acquisto di merce prodotta sul posto consentirà di tagliare tutti i costi legati al trasporto con un conseguente risparmio per il consumatore finale, senza contare la maggiore genuinità del prodotto.

2) Pianificare la spesa

Per risparmiare sulla spesa settimanale basterà programmare i propri acquisti, comparando le offerte di più supermarket prima di recarsi sul posto e riempire il carrello. Basti pensare, infatti, che il costo di un pacco di pasta a parità di marca, può variare anche di 30 cent da un supermercato all’altro. Molti gruppi commerciali tendono ad offrire prodotti a prezzo scontato, rincarando altri. Per tale ragione sarebbe sempre bene cerchiare quelli a cui si è interessati e andare a fare la spesa in diverse catene di supermarket con il volantino delle offerte fra le mani.

soldi


3) Preferire prodotti non confezionati

Risparmiare sulla spesa settimanale preferendo prodotti sfusi? Non molti sanno che le confezioni vanno ad incidere del 35% sul prezzo finale di un prodotto. Meglio optare per quelli non confezionati dunque, più economici, salutari ed eco-sostenibili.

4) Pollice verde

Risparmiare sulla spesa settimanale coltivando un piccolo orto? Un piccolo hobby che può rivelarsi prezioso anche nei consumi: pomodori, spezie, zucchine, fagioli, piselli, ceci, erbe aromatiche, insalata. Chi non ha a disposizione un piccolo orticello, potrà ripiegare sul balcone di casa.

5) Preparare prodotti in casa

Uno dei modi migliori per risparmiare sulla spesa settimanale è senza dubbio quello di preparare pane, yogurt e conserve in casa. Prodotti salutari low cost realizzati con le proprie mani, cosa chiedere di meglio?

6) Ricette low cost

Perché non riscoprire la saggezza popolare? Nessuno meglio delle nonne sa come risparmiare sulla spesa settimanale. Acquistando tagli di carne poco gettonati per preparare spezzatini, bolliti e similari, sarà possibile creare ricette salutari, nutrienti e fantasiose in maniera low cost.

7) Acquisti in gruppo

Acquistando in gruppo con amici, parenti, vicini, colleghi, sarà possibile risparmiare sulla spesa settimanale, dato che, l’acquisto di un maggior quantitativo di prodotto dai produttori agricoli o ai mercati generali, consentirà di ottenere un prezzo migliore. In Italia ad oggi vi sono circa 1000 Gas (gruppi di acquisto solidale) e il fenomeno sembra essere in continua espansione.

8) Ai fornelli

Cucinare rinunciando ai piatti pronti, oltre ad essere salutare, è sicuramente un ottimo modo per risparmiare sul carrello della spesa. La pazienza verrà premiata.

Il Maggio Musicale Fiorentino parte all’insegna della crisi

Supermaximarchetta