in ,

Ristoranti Italiani Guida Michelin 2016: lista completa e novità

Nella Guida Michelin 2016 sono stati inseriti 24 nuovi ristoranti italiani tra gli stellati, l’Italia, con 334 ristoranti, di cui 288 con una stella, 38 con due e 8 con tre, si conferma come la seconda nazione “più stellata”. In questa nuova edizione emergono i talenti degli chef under 35, dieci di loro risultano tra le eccellenze premiate dalla guida. Vediamo con ordine il podio dei ristoranti italiani.

La Lombardia è la regione da medaglia d’oro, con 58 ristoranti presenti nella Guida Michelin 2016, la Campania ha la medaglia d’argento, con 37 ristoranti stellati, il Veneto e il Piemonte sono a pari merito al terzo posto, con 36 ristoranti. Napoli è la provincia più stellata d’Italia, con 20 ristoranti.

Ecco i ristoranti italiani che sono entrati nella Guida Michelin 2016 con due stelle:  “Da Vittorio” (Brusaporto, Bg), “Dal Pescatore” (Canneto sull’Oglio, Mn), “Reale” (Castel di Sangro, Aq), “Enoteca Pinchiorri” (Firenze), ”Osteria Francescana” (Modena), “La Pergola“ (Roma) e “Le Calandre” (Rubano, Pd), “Casa Perbellini” (Verona) dello chef Giancarlo Perbellini e “Gourmetstube Einhorn” (Mules, Bz) con lo chef Peter Girtler. Confermati i ristoranti con tre stelle: ”Piazza Duomo” (Alba, Cn). Con tre stelle: “Seta” by Antonio Guida, all’interno del “Mandarin Oriental”; “Tukuyoshi” di YoJi Tokuyoshi e ”Armani Ristorante”, con lo chef Filippo Gozzoli, tutti e tre milanesi. Tra i “Big Gourmand”, ristoranti che offrono un menù tipico della regione a meno di 30 euro a persona, il Veneto e l’Emilia-Romagna sono sul podio con 3 novità entrambe.

Photo Credit: snw / Shutterstock

Capodanno storico in castello

Capodanno 2016 in castello: offerte last minute e banchetti storici da non perdere

ricette la prova del cuoco

La prova del cuoco ricette oggi: tronchetto mascarpone zola sedano e noci di Luca Montersino