in ,

Rita Bonaccorso, ex moglie di Totò Schillaci a Domenica Live: dal tentato suicidio allo sfratto per debiti, cosa succederà?

Rita Bonaccorso, ex moglie di Totò Schilallci, è stata ospita ancora una volta nel salotto di Domenica Live da Barbara D’Urso. La donna il 21 gennaio 2016 subirà lo sfratto dalla sua casa, in cui ha vissuto con l’allora marito, il campione di calcio Totò Schillaci, e con i loro figli anche dopo la separazione dal marito.

Considerata socia apparente di una gioielleria fallita, Rita Bonaccorso è stata condannata a pagare 394 milioni di lire, per poter soddisfare i suoi creditori. Insieme alla figlia Rita Schillaci, la donna ha raccontato a Barbara D’Urso di avere solo fatto da testimonial per la gioielleria poi coinvolta nel fallimento, ma di non avere mai contratto debiti, di tutta questa vicenda sono stati informati sia il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e al premier Matteo Renzi.

Barbara D’Urso, visto il provvedimento di sfratto, più volte ha insistito perché la Bonaccorso,  lanci un appello per avere una proroga della procedura e quindi poter continuare a restare nella casa, ma la donna ha continuato a ribadire la propria innocenza e a dire di non aver contratto mai nessun debito.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

molise terremoto neve scuole chiuse

Molise, sciame sismico e forti nevicate: domani scuole chiuse

Marco Baldini

Marco Baldini a Domenica live: “Pagherò tutti miei creditori”