in ,

Robert Durst confessa per sbaglio tre omicidi in tv: “Le ho uccise tutte”

Robert Durst ha confessato, ma per sbaglio: l’erede di una delle più ricche e conosciute dinastie immobiliari di New York ha confessato l’omicidio di tre donne, avvenuto tra il 1982 e il 2003. Fino ad oggi il 71enne si era sempre dichiarato innocente e mai la polizia era riuscita ad incastrarlo, ma è stato proprio lui ad incastrare se stesso, confessando i suoi delitti.

Pensava che il microfono fosse spento ed invece la sua confessione è stata ascoltata in diretta e registrata: “Le ho uccise tutte” ha mormorato il 71enne erede della dinastia immobiliare di New York. La registrazione risale in realtà a tre anni fa, ma è stata scoperta casualmente solo l’anno scorso. L’uomo è stato subito arrestato e sarà adesso estradato in California. Suo fratello Douglas, che ha ereditato i beni di famiglia, si è subito discostato dalla figura del fratello, esprimendo addirittura grande sollievo per l’epilogo del caso: “Finalmente potrà rispondere per quel che ha fatto”.

ministero salute cibo

Cibo in scadenza: per il recupero arriva l’app “Next Door Help”

Anticipazioni Beautiful martedì 17 Marzo: la gelosia di Katie