in ,

Robert Loggia è morto: interpretazioni celebri in “Scarface” e “I Soprano”

E’ morto Robert Loggia, uno dei più celebri caratteristi della storia del cinema americano: una delle colonne portanti di Hollywood, aveva recitato ne “I Soprano” e “Scarface” e “Doppio Taglio”, pellicola che gli ha anche valso una nomination all’Oscar.

Robert Loggia se n’è andato il 4 Dicembre nella sua casa di Los Angeles dopo aver combattuto per 5 anni – come fa sapere la moglie e produttrice, Audrey Loggia – contro il terribile morbo di Alzheimer. Nato da genitori italiani nel 1930 a Staten Island, Robert inizia a recitare negli anni ’50 in alcune serie televisive: in tutta la sua vita saranno ben 229 le apparizioni il film e serie destinate alla televisione, mondo che non ha mai rinnegato nonostante il passaggio al mondo del cinema.

L’affaccio alle pellicole per il grande schermo risale invece agli anni ’80 quando iniziò con piccole apparizioni in “S.O.B”, “Ufficiale e gentiluomo” e l’indimenticabile ruolo nella pellicola di Brian De Palma: in “Scarface”, Robert Loggia interpreta Frank Lopez prima mentore e poi rivale di Al Pacino. Nel 1985 ottiene anche una nomination agli Oscar per la sua interpretazione nel film “Doppio Taglio”. Tante le reazioni dal mondo del cinema: “Addio, Robert Loggia. Un grande attore nel cuore e nell’anima… Questo è un triste giorno” scrive Tom Hanks in un cinguettio.

La caccia alle streghe, quando tutto ebbe inizio: secoli di torture sulle donne

Ultime notizie serie A

Atalanta Palermo: probabili formazioni e ultime news Serie A