in ,

Roberta Ragusa: Chi l’ha visto? e la lettera firmata da “una donna angosciata”

Qualcosa sembra muoversi o meglio grazie ad una lettera giunta alla redazione di Chi l’ha visto? e firmata “una donna angosciata”, la trasmissione di Rai 3, che sta cercando di trovare riscontro ai vari fatti raccontati e scoprire la verità, pare aver trovato una nuova strada da percorrere per far luce sul caso riguardante la scomparsa di Roberta Ragusa. Nella trasmissione ora in onda, la conduttrice, Federica Sciarelli, ha lanciato un appello ai suoi telespettatori chiedendo aiuto per il confronto sulle vicende narrate e sperando che le persone che si sono riconosciute nei fatti avvenuti circa trent’anni fa e letti dalla corrispondente Paola Grauso possano farsi avanti e raccontare la loro storia.

federica sciarelli e il mostro di Lodi

Cosa c’è di così importante nella lettera? Se tutto quello che è scritto corrispondesse al vero emergerebbe una nuova caratterizzazione di Antonio Logli. La ‘donna angosciata’, infatti, ha dipinto un Logli totalmente diverso da come è apparso, fino ad ora, in televisione raccontando di un “eroe negativo”, “un uomo manesco e vendicativo”.  Dicendo, infatti: “sono in grado di fornire dei dettagli che forse possono essere di aiuto alle indagini perché la scomparsa di Roberta è per me un tarlo” la donna ha fatto sapere che Logli: “quando era alla guida non tollerava di essere sorpassato da nessuno” e che se ciò accadeva era solito inseguire la persona che aveva osato un tale affronto, aggiungendo anche che: “era abilissimo nell’aprire serrature e maneggiava con destrezza gli strumenti per farlo”. Con una ulteriore e significativa pennellata la donna ha detto, infine, che: “Antonio non dimentica ed è capace di aspettare il momento buono per vendicarsi” concludendo dicendo: “insomma Logli è ben lontano dall’essere l’uomo equilibrato che parlava con relativa calma davanti le telecamere”.

Mentre la trasmissione, quindi, continuerà a cercare prove in grado di confermare o smentire quanto “la donna angosciata” ha scritto, gli inquirenti riprenderanno a cercare il corpo di Roberta Ragusa con il potentissimo GeoRadar, uno strumento in grado di vedere in profondità e anche attraverso i muri,  già impegnato a giugno.

prima visione La7

Con The Social Network Justin Timberlake sbarca su La7

camilla baudino gaetano berardi

Provaci ancora Prof 5 anticipazioni: seconda puntata