in ,

Roberta Ragusa: convocato in caserma il super testimone ‘pista boschetto’

Si apprende attraverso la pagina Facebook del giornalista del Corriere della Sera, Fabrizio Peronaci, che sarebbe stato convocato in caserma Luigi Murò, il nuovo super testimone del caso Roberta Ragusa, colui il quale segnalò agli inquirenti, e anche a mezzo stampa, l’ormai noto boschetto sito vicino alla stazione ferroviaria di San Giuliano Terme, dove anche la vigilessa S. di Gello sua conoscente disse di avere scorto “movimenti sospetti” di persone vicine all’unico indagato per la scomparsa della Ragusa, ovvero il marito, Antonio Logli.

“CONVOCATO IN CASERMA LUIGI MURO’, FONTE E TESTIMONE
“I CARABINIERI SVOLGERANNO UN SOPRALLUOGO
PER CONTROLLARE LA TOMBA AI MARGINI DEL BOSCHETTO”, scrive il giornalista, che da settimane ormai si occupa in prima persona del caso, e che attraverso una sua personale indagine ha raccolto tutta una serie di elementi indiziari che se vagliati dalla Procura di Pisa titolare delle indagini potrebbero portare alla tanto attesa svolta nelle indagini.

Luigi Murò potrebbe essere stato convocato dai carabinieri per riferire nel dettaglio cosa avrebbe visto nel boschetto in questione, dove non si esclude a breve un sopralluogo degli inquirenti, anche nella misteriosa tomba all’aperto – di cui ha dato notizia lo stesso Peronaci – poco distante da esso.

>>> LEGGI QUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SUL CASO RAGUSA

“Caso Ragusa, la Procura di Pisa acquisisce le novità emerse negli ultimi due mesi. E’ stato convocato nella caserma dei carabinieri Luigi Murò, l’uomo al quale si era rivolta nel dicembre 2015 la vigilessa S.S., testimone di “manovre sospette” nei pressi della stazione di San Giuliano Terme, convinta tra l’altro che nello stesso luogo sia stata sepolta la povera Roberta”spiega Peronaci sul suo Facebook“Non si può escludere che la convocazione di questa mattina sia legata alle ripetute dichiarazioni pubbliche di Murò, non ultima quella pubblicata sulla mia pagina Facebook nella giornata di ieri, lunedì 20 giugno 2016: ‘Se entro venerdì la Procura di Pisa non mi convocherà la dirò io tutta la verità. Tutta Italia deve sapere, molte teste cadranno e finalmente si saprà come vanno le cose a Pisa’, era stato il primo messaggio”.

Belen Rodriguez fisico mozzafiato

Belen Rodriguez peso: qual è il segreto del suo fisico mozzafiato?

Melissa Satta Boateng matrimonio

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng matrimonio: luogo, testimoni e ultimi preparativi