in

Roberta Ragusa news: Antonio Logli parla prima della sentenza e dopo anni di silenzio

Scomparsa Roberta Ragusa ultime notizie: Antonio Logli processo d’Appello, tra una settimana arriverà la sentenza di secondo grado. Il prossimo 14 maggio, infatti, il marito della donna scomparsa misteriosamente la notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 saprà se anche in Appello gli sarà confermata la condanna a 20 anni di reclusione per omicidio volontario e distruzione di cadavere. Logli – che si professa da sempre innocente e totalmente estraneo ai fatti – è accusato di avere ucciso la moglie al culmine di una lite, scaturita perché la donna aveva scoperto che la sua amante era la baby sitter dei loro figli, Sara Calzolaio. Logli per l’accusa avrebbe distrutto il cadavere della moglie, mai ritrovato. I giudici della Corte d’assise d’appello di Firenze decideranno di assolvere l’imputato? Presto lo sapremo.

roberta ragusa news

Leggi anche: Roberta Ragusa news Antonio Logli processo, il verdetto potrebbe ribaltarsi: Loris Gozi inattendibile?

Intanto parlano i legali dell’uomo, che in tutti questi anni ha scelto la strategia del silenzio senza mai rilasciare alcuna dichiarazione alla stampa né in aula. “Ribadiamo l’innocenza di Antonio Logli rispetto alle accuse che gli vengono mosse e ricordiamo che lui per primo non abbia certezza alcuna in merito a cosa possa essere accaduto e dove possa essere Roberta”, così i suoi avvocati Roberto Cavani e Saverio Sergiampietri, i quali hanno voluto prendere le distanze dalla ipotesi fatta dal signor Valdemaro Logli, padre dell’imputato, circa una sua personale ipotesi sulla scomparsa della nuora: Roberta a suo dire avrebbe pianificato la fuga e l’abbandono della famiglia.

Roberta Ragusa news processo logli

 

Rottamazione Cartelle 2018: come funziona il servizio Fai D.A. Te per la riscossione

Riforma Pensioni 2018, il DEF non modifica i requisiti: cosa cambia per uomini e donne?