in ,

Roberta Ragusa news, spunta un ciondolo: è un indizio che porta alla donna scomparsa?

Mentre nuove ricerche del corpo di Roberta Ragusa stanno avendo luogo da parte degli inquirenti nella zona del lago di Massaciuccoli, tra Pisa, Lucca e Viareggio, a seguito della segnalazione di una fonte riservata, emergono ancora novità sul caso Ragusa.

È stato ritrovato un ciondolo in un punto non distante dalla casa di Roberta Ragusa, a Gello di San Giuliano Terme. Potrebbe trattarsi di un indizio, un elemento utile agli inquirenti che indagano sulla scomparsa della donna: ne dà notizia il giornalista del Corriere della Sera, Fabrizio Peronaci, che come sappiamo sta seguendo con attenzione e dedizione il caso.

ciondolo-caso-roberta-ragusa

“La foto che vedete di un ciondolo con una immagine sacra – la Vergine con il Bambinello in braccio – è stata scattata in un luogo non distante dalla casa di via Dini, a Gello, dove Roberta Ragusa spari’ quella maledetta notte di cinque anni fa. L’oggetto si trovava a terra, in una piccola radura, nei pressi di un esercizio commerciale!” – scrive il cronista sul gruppo Facebook che ha creato per rendere edotti gli utenti su tutti gli sviluppi nelle indagini sulla scomparsa di Roberta Ragusa – “La persona che lo ha recuperato ha il fondato dubbio che possa trattarsi di un monile appartenuto alla vittima e si è rivolta al nostro Gruppo FB di Giornalismo Investigativo nella speranza che familiari o amici lo ricordino e lo riconoscano. L’ipotesi è che Roberta lo abbia perduto nel corso di una colluttazione con il suo assassino, in un disperato tentativo di fuga”.

Meningite B e C

Meningite: bimba ricoverata a Padova, non c’è pericolo contagio

Nuova Kia Picanto GT Line 2017: caratteristiche e immagini della nuova versione sportiva FOTO