in ,

Roberta Ragusa, parole inquietanti prima di sparire: “Tutto può ancora accadere”

Tra i vari elementi raccolti in fase di indagine che potrebbero avere un peso nella eventuale decisione del Gup di mandare Antonio Logli a processo, vi è anche una frase inquietante pronunciata dalla moglie, Roberta Ragusa, poco prima di sparire misteriosamente.

“Tutto può ancora succedere”, queste parole avrebbe pronunciato Roberta Ragusa la sera del 13 gennaio 2012, poche ore prima di sparire. A riferirlo fu proprio Sara Calzolaio, amante segreta di Antonio Logli all’epoca dei fatti, e ora sua compagna ufficiale e convivente, che parlò con la donna proprio del grande spavento – si ipotizza che Roberta Ragusa temesse per la sua incolumità e che il marito volesse ucciderla – seguito alla caduta dalla scala delle soffitta di casa sua.

Roberta Ragusa cadde sbattendo la testa e confidò questo episodio ad un’amica e alla dottoressa che la visitò dopo l’incidente. Che significato hanno le parole che disse a Sara Calzolaio? Aveva forse già scoperto che era lei l’amante del marito? O il suo era il presentimento di ciò che da lì a qualche ora le sarebbe accaduto? “Tutto può ancora accadere” per l’allora amante di Logli non fu altro che la ‘conferma’ del suo intento di andarsene e abbandonare la famiglia, per gli inquirenti, invece, quella frase ambigua cela qualcos’altro.

Amazon assunzioni 2016 lavoro regione Lazio

Amazon: 1200 assunzioni in arrivo dal 2017

Fai classifica top ten castello di sammezzano

Luoghi del cuore Fai 2016: ecco la ‘top ten’ della classifica provvisoria