in

Roberto Farnesi a “Vieni da me”: «Prima del successo dormivo in auto. Il mio desiderio più grande? Un figlio!»

In occasione dell’ultima puntata de “Il paradiso delle signore 3”, Roberto Farnesi, che interpreta l’affascinante uomo d’affari Umberto Guarnieri, è stato ospite del programma di Caterina Balivo “Vieni da me”. L’attore toscano, classe 1969, ha parlato non soltanto della sua carriera, ma ha raccontato anche alcuni dettagli del suo passato e i progetti che ha in animo per il futuro.

Roberto Farnesi e il desiderio di paternità

Nel corso della ormai consueta intervista alla cassettiera colorata, Roberto Farnesi ha tirato fuori una lampada di Aladino per poi esprimere il desiderio più grande: «Un figlio. Però prima devo trovare una serenità. Anche perché, ormai, mi devo sbrigare!». «Come si chiama lei?», ha chiesto incuriosita Caterina Balivo. «Lucia – ha ribattuto l’attore, che ha aggiunto – Da quanto tempo stiamo insieme? Quasi cinque anni. Forse, quindi, ho trovato la serenità!». Un’esperienza quella della paternità a cui Roberto Farnesi tiene molto, soprattutto perché il suo di papà è venuto a mancare troppo presto: «Mio padre? Purtroppo è morto quando avevo 23 anni. Mi rivolgo ancora a lui ogni tanto. Ho avuto un grande rapporto con lui. Un rapporto straordinario. Era un uomo molto affascinante, suonava ad esempio molti strumenti. E poi ha sposato una donna molto più giovane di lui. Tutti vizi di famiglia!». Anche Farnesi è, infatti, legato ad una compagna parecchio più giovane.

Roberto Farnesi e la lunga gavetta prima del successo

La morte del padre ha cambiato e forgiato in un certo senso il carattere di Roberto Farnesi, che ha fatto di tutto per non gravare a livello economico sulla madre. Ad un tratto dalla cassettiera è venuto fuori, infatti, un plaid, un oggetto che ha offerto lo spunto per parlare della lunga gavetta prima del successo: «Ricordo che nei primi tempi ho dormito anche in macchina. Non volevo pesare economicamente su mia madre. Queste esperienze servono poi per apprezzare quello che riesci a conquistare. Lo apprezzi perché sai cosa hai passato per arrivarci. È la famosa gavetta!». Proprio a proposito dell’arte di arrangiarsi Farnesi ha raccontato anche un aneddoto: mentre si trovava in auto a dormire ha sentito nel sonno gente forzare la serratura della vettura. «Quelli che stavano cercando di rubare l’auto mi hanno visto, si sono spaventati e sono scappati. Da allora in macchina però non ho dormito più!». Una gran paura per l’attore de Il paradiso delle signore 3. 

leggi anche l’articolo —> “Il paradiso delle signore 3”, Emanuel Caserio svela: «Al rinnovo abbiamo gioito tutti, ma non è sicuro!»

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Federica Benincà parla del Pamela Prati Gate: “Era tutto un bluff perché…”

Meghan Markle, la foto del parto che ha scatenato il web: «Il bambino è troppo bianco!»