in

Roberto Farnesi: «Un figlio? Forse sono ancora in tempo per diventare papà!»

A partire dal 14 ottobre 2019 su Raiuno Roberto Farnesi tornerà a vestire i panni del cinico imprenditore Roberto Guarnieri ne Il Paradiso delle signore, soap opera in costume incentrata sulle vicende sentimentali degli impiegati della famosa boutique milanese. E sul suo personaggio l’attore toscano, che da poco ha compiuto cinquant’anni, ha svelato qualcosa: «Alla fine della scorsa stagione lo abbiamo lasciato protagonista di un’importante redenzione, dovuta alla scoperta che, tra le sue malefatte, almeno non c’era quella di aver venduto una famiglia ebrea ai nazisti, cosa che invece aveva fatto suoi suocero. Nonostante questo riscatto però vi assicuro che in questa nuova stagione Umberto non sarà meno terribile. Anzi, lo sarà di più!», ha raccontato in un’intervista pubblicata sull’ultimo numero di “Vero”.

Roberto Farnesi anticipazioni su “Il Paradiso delle Signore”: «Guarnieri? Ci sarà un grande confronto col figlio Riccardo!»

E sul settimanale, diretto da Cristina Pozzoli, Roberto Farnesi si è sbottonato un po’: «Guarnieri avrà una vita assai movimentata non solo sul fronte degli affari, ma anche sul piano sentimentale. (…) Si troverà alle prese con notevoli difficoltà economiche. Ci sarà un grande confronto col figlio Riccardo, che da perdigiorno si trasforma in imprenditore. Il mio personaggio lotterà non poco per sanare le sue finanze!», ha detto sempre l’attore, che ha definito Il paradiso delle signore «un ibrido tra fiction e soap, un prodotto curassimo dal punto di vista narrativo, scenografico, della ricostruzione storica e dei costumi». Un progetto in cui Roberto Farnesi ha sempre creduto e che ha abbracciato con grande entusiasmo, arrivato in un momento della vita particolarmente importante: il traguardo dei cinquant’anni. «Da buon vitellone toscano mi sono divertito molto nella mia vita. Direi che ormai ho archiviato quella fase ludica per inaugurarne un’altra all’insegna di maggiori consapevolezze e responsabilità. Non a caso ho aperto un ristorante in Toscana, dove lavorano diciannove persone. Dal punto di vista fisico posso dire che sto bene, mi sento ancora un ragazzino. Merito dell’attività fisica e anche di una sana educazione alimentare. Quest’estate per esempio ho percorso la bellezza di 814 km in moto per andare in vacanza in Puglia».

«Forse sono ancora in tempo per diventare papà!», l’attore archivia la “fase da Vitellone”

Nel corso dell’intervista, a cura di Luigi Miliucci, l’attore ha parlato anche della paternità che non è ancora arrivata: «Non sono mai stato particolarmente favorevole al matrimonio. (…) Un figlio, quello sì, mi manca. Forse a giudicare anche da quello che hanno fatto alcuni colleghi, penso per esempio al mio amico Carlo Conti, sono ancora in tempo per realizzare questo desiderio!». L’attore è legato sentimentalmente a Lucya Belcastro, che ha 25 anni meno di lui. E le ultime battute dell’intervista sono state proprio dedicate a lei: «Ogni tanto si lamenta del fatto che quando sono in giro sono un simpaticone mentre a casa, spesso e volentieri, sono un gran rompiscatole. Almeno, così dice lei…», ha concluso con ironia Roberto Farnesi.

leggi anche l’articolo —> Roberto Farnesi a “Vieni da me”: «Prima del successo dormivo in auto. Il mio desiderio più grande? Un figlio!»

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Wanda Nara Instagram, nuova foto sensuale: il costume non contiene l’abbondante seno

Ambra Angiolini Massimiliano Allegri

Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri: «Lui mi ha salvata dai momenti dolorosi»