in

Roberto Farnesi vittima di stalking: «Si tratta di fatti gravissimi»

L’attore protagonista della serie Tv di Rai 1 Il paradiso delle signore, Roberto Farnesi, ha attraversato mesi davvero molto difficili. L’affascinante attore 50enne è stato vittima di stalking. Un’esperienza che non dimenticherà facilmente. Farnesi ha raccontato questo momento particolare della sua vita durante una lunga intervista al settimanale Gente. Una sua fan si è perdutamente innamorata di lui fino ad arrivare a pedinarlo. Un fatto che Roberto ha immediatamente denunciato, portando così tutta la storia in tribunale. In attesa della fine del processo, l’attore sta cercando di tornare alla normalità concentrandosi sulla sua storia d’amore con Lucya Balestro.

Leggi anche –> Roberto Farnesi: «Un figlio? Forse sono ancora in tempo per diventare papà!»

Roberto Farnesi vittima di stalking

L’attore Roberto Farnesi ha dichiarata di essere una vittima di stalking durante un’intervista al settimanale Gente. Un’esperienza terribile che lo ha segnato profondamente: «Il processo è ancora in corso. Per questo non rilascio dichiarazioni sull’argomento: si tratta di fatti gravissimi». La donna, accusata di stalking, avrebbe pedinato l’attore presentandosi più volte nel suo ristorante. Inoltre, si sarebbe fatta trovare addirittura nel giardino di casa dell’attore. La stalking avrebbe usato anche identità fittizie per poter parlare e contattare Roberto attraverso i social. La questione è finita in tribunale ed è in attesa della sentenza finale.

La storia d’amore con Lucya Balestro

L’affascinante Roberto Farnesi, sempre attraverso il settimanale Gente, ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla sua storia d’amore: «A luglio ho compiuto 50 anni e ho un grande desiderio: avere un figlio. Al matrimonio sono allergico, non sono abbastanza religioso per credere al sacramento e non mi sposerei nemmeno civilmente perché un contratto tra due persone che si amano è senza senso. Ma un figlio sì, lo vorrei, coronerebbe un legame forte, quello tra me e la mia compagna Lucya. La differenza d’età, 24 anni, non mi spaventa: è la stessa che c’era tra mio padre e mia madre che si amarono fino all’ultimo giorno di vita di lui ed ebbero 4 figli, io sono l’ultimo, nato quando papà aveva 56 anni. Ma io non voglio aspettare così tanto. Attendo solo che Lucya si stabilizzi sul lavoro, poi ci proveremo».

Leggi anche –> Nilufar Addati Instagram, il completino intimo è sexy: «Una bomba, ma esisti davvero?»

Rigopiano vittime

Rigopiano, parla l’ultimo sopravvissuto: «C’è un’asta vera e propria di oggetti sporchi del sangue di 29 persone»

Bianca Atzei Stefano Corti, bacio appassionato tra la folla: «Ma quelle mani ciondoloni?»