in ,

Roberto Maroni riceve avviso di garanzia per Expo 2015: “Sono sorpreso e sereno”

Si dice sereno ma sorpreso il governatore della Lombardia Roberto Maroni dopo aver ricevuto un avviso di garanzia consegnatogli presso i propri uffici proprio nella giornata di oggi. La procura di Busto Arsizio avrebbe rilevato delle manovre illegali perpetrate da Maroni nell’ambito dei progetti concernenti Expo 2015.

avviso garanzia expo

Ecco le spiegazioni del leghista: “Ho ricevuto stamattina un avviso di garanzia da parte del dottor Fusco della Procura della Repubblica di Busto Arsizio. La fattispecie ipotizzata sarebbe “Induzione indebita a dare o promettere utilità”, per due contratti di collaborazione, stipulati peraltro non dalla Regione ma dalle società Expo ed Eupolis. Sono assolutamente sereno e, allo stesso tempo, molto sorpreso e per quanto a mia conoscenza, è tutto assolutamente regolare, trasparente e legittimo”.

L’accusa che pende sul capo di Maroni sarebbe quella di aver usato il proprio potere allo scopo di far ottenere in modalità indebita contratti a tempo indeterminato per due persone a lui vicine. Secondo l’accusa Roberto Maroni e Giacomo Ciriello avrebbero erogato “indebite utilità economiche” a Mara Carluccio e Maria Grazia Paturzo “non essendo riusciti a collocarle presso lo staff del Presidente in quanto la loro assunzione sarebbe stata soggetta ai controlli della Corte dei Conti sulla Regione.”  Questo è quanto recita l’avviso di garanzia recapitato a Maroni e al suo capo segreteria Giacomo Ciriello, anch’esso indagato per la medesima ipotesi di reato.

Ladybird robot agricolo fotovoltaico

Fotovoltaico, è nato Ladybird: robot che agevola il lavoro agricolo

Dimagrire riducendo le calorie: come scegliere i cibi giusti, anche fuori casa