in ,

Robin Williams e la predizione agghiacciante: nell’ultimo film dice la data della sua morte

L’attore Robin Williams avrebbe preannunciato la propria morte in un film del 2013 e uscito da poche settimane nelle sale statunitensi. A sostenere questa teoria è il coordinatore nazionale di Osservatorio Antiplagio, Giovanni Panunzio, che nel visionare l’ultima pellicola interpretata da Robin Williams e programmata negli USA tre mesi prima del suo decesso, dal titolo “L’uomo più arrabbiato di Brooklyn”, ha notato una scena in cui Robin Williams fa dire al protagonista, Henry Altmann: “La mia lapide dirà 1951-2014“.

robin williams

 

Esattamente la data di nascita di Williams e, come abbiamo constatato ieri, della sua morte per impiccagione. “Considerando che nei film l’anno di nascita di un attore, in questo caso appunto il 1951, coincide raramente con quello del suo protagonista, è facile pensare che Robin Williams abbia voluto aggiungere un’altra “coincidenza”, stavolta più unica che rara, ovvero anche l’anno di morte del medesimo protagonista, per preannunciare in realtà l’intenzione di togliersi la vita proprio nel 2014.”

L’unica certezza in questa triste vicenda risiede nel fatto che non avremo mai alcuna risposta assoluta circa i veri intenti dell’attore, anche perché Williams non ha lasciato alcun biglietto di spiegazione o di addio prima di compiere questo gesto.

 

roma news

#Raccoglimi: campagna social per pulire le città dai rifiuti parte da Roma

londra pub

Londra, pub: ne chiudono 30 a settimana e diventano case di lusso o negozi