in

Robin Williams, le ceneri disperse nella baia di San Francisco

Il corpo di Robin Williams è stato cremato. Desiderava forse non lasciare nessuna traccia di sé, il famoso attore 62enne, protagonista del film Mrs Doubtfire? O magari il celebre comico voleva semplicemente ritornare libero, lontano dalle proprie paure, dalla malattia che lo stava trasformando in un’altra persona, forse nella caricatura di sé stesso? Molte domande che rimarranno negli anni senza una reale risposta.

robin williams attore

L’unica certezza è invece stata pubblicata dal giornale RadarOnline che c’informa di aver le prove del decesso di Williams, ovvero una copia del certificato di morte rilasciato dallo Stato di California, Contea del Marin, il 12 agosto scorso. Su una nota presente nel suddetto certificato si leggerebbe anche che le cause della morte sono “oggetto di indagine“. La stampa USA ci ricorda inoltre che gli esiti degli esami tossicologici effettuati sul corpo dell’attore non sono ancora pronti.

I funerali di Robin Williams si sono tenuti nella Monte’s Chapel of the Hills a San Rafael. Prossimamente, alla cerimonia degli Emmy che si terrà a Los Angeles il 25 agosto, Billy Crystal, un caro amico del comico, renderà omaggerà l’attore suicida con un breve discorso. “Volevamo fare qualcosa di speciale e memorabile per Robin e Billy ci è sembrata la scelta perfetta“, ha affermato il produttore dell’evento.

Sub morti esito auopsia

Sub morti a Grosseto: l’autopsia rivela tracce di monossido di carbonio nel loro sangue

ispezioni locali Mcdonald's in Russia

Mosca contro McDonald’s: presunte violazioni norme igieniche, ispezioni in tutta la Russia