in ,

Robin Williams, rivelazioni di un amico: “Si è suicidato per i divorzi”

Robin Williams è scomparso nella notte di ieri a causa di una lunga depressione, che lo ha spinto a togliersi la vita impiccandosi. A rivelare qualcosa in più riguardo la tragica decisione dell’attore, è stato un suo caro amico che ha svelato al New York Post che Williams da tempo soffriva di problemi economici, derivanti dai suoi due divorzi.

Robin Williams si è ucciso per i divrozi

“Il divorzio è costoso, ti svuota il cuore attraverso il portafoglio. Tutto quello di cui poteva parlare erano problemi di soldi. Ma c’era chiaramente dell’altro” queste le parole dell’amico con cui Robin si era aperto negli ultimi mesi di vita, raccontando la grande tristezza per la fine del suo secondo matrimonio.

Come se non bastasse, il famoso comico era stato costretto ad accettare un ruolo televisivo per sanare i debiti dei divorzi, aprendo uno show intitolato The Crazy Ones, in onda sulla Cbs, salvo poi scivolare ulteriormente nella depressione che già lo attanagliava in seguito alla cancellazione del programma. Insomma Williams soffriva da tempo da solo, senza dare nell’occhio, ma di certo la sua decisione di farla finita non è stata improvvisa come si può pensare.

The Manipulator: Scorsese e Tatum insieme a Lampedusa

comunità incontro

Don Pierino Gelmini è morto: aveva fondato la Comunità Incontro