in

Rocco Casalino audio, ‘ferragosto’ rovinato per colpa di Genova: arrivano le scuse

Ancora Rocco Casalino, ancora una grana per il portavoce del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Questa volta a sganciare la bomba è Il Giornale nell’edizione odierna di lunedì 1 ottobre 2018. Siamo a due giorni dalla tragedia di Genova, il crollo del Ponte Morandi ha lasciato un senso di vuoto in seno a tutta l’Italia. C’è agitazione, si vuol capire come agirà il governo alla sua vera prima emergenza. I giornalisti chiedono. Ma a Rocco Casalino sembra interessare solo del ferragosto rovinato in quelle ore. A inchiodarlo un audio che non lascia spazio a dubbi che neanche lui smentisce. Anzi… Ma cosa ha dichiarato in quei brevi secondi Rocco Casalino tanto da dover essere costretto a chiedere scusa nella giornata di oggi? rocco casalino m5s dichiarazioni di emilio fede

Rocco Casalino audio e scuse: cosa è successo

“Ragazzi, però chiamatemi una volta. Dopodiché semmai vi richiamo o vi scrivo. Anche io ho diritto ho diritto a farmi magari due giorni, no? Già mi è saltato Ferragosto, Santo Stefano, Santo Rocco, Santo Cristo… mi chiamate come i pazzi. Datevi una calmata, tutti cento volte mi state chiamando. Una volta, poi semmai mi mandate un messaggio e nel caso vi rispondo. Basta, non mi stressate la vita” È questo il contenuto dell’audio incriminato di Rocco Casalino.  Dopo la diffusione dell’audio e le prime polemiche, lo stesso Casalino in giornata ha inviato una nota di scuse: “Mai voluto offendere. Sento di dover chiedere scusa per l’effetto prodotto da un mio audio privato finito sui giornali. Nelle mie parole non c’è mai stata la volontà di offendere le vittime di Genova. Offende, invece, l’uso strumentale che alcuni giornali stanno facendo di questa tragedia”.

Rocco Casalino audio: ira delle opposizioni

Tra le prime reazioni alla diffusione dell’audio c’è quella dell’ex segretario del Pd, Matteo Renzi: “Crolla il Ponte di Genova e il portavoce del Governo pensa al Ponte di Ferragosto? Ma dove siamo finiti con questo Casalino? Gli è saltato Ferragosto, poverino #RoccoVergogna“. Nelle scorse settimane, il portavoce di Giuseppe Conte era finito al centro delle polemiche per un’altra nota vocale inviata ad alcuni cronisti politici riguardante dal “megavendetta” contro i tecnici del ministero dell’Economia. “Si tratta di una conversazione privata – era stata la difesa di Casalino – non c’era nessun proposito concreto. È stata violata la mia privacy”.

Blocco auto diesel euro 3 ed euro 4: ecco la mappa completa delle regioni, 11 milioni di veicoli fermi

Nobel medicina 2018, chi sono James Allison e Tasuku Honjo: biografia, curriculum e curiosità