in

Rocco Casalino senza veli, spunta vecchia foto hot: il colpo basso da due grillini

Dall’oblio spuntano fuori alcuni scatti imbarazzanti di Rocco Casalino. Libero Quotidiano rilancia un vecchio servizio fotografico, in cui il 47enne, che forse mai si sarebbe aspettato di diventare il portavoce del premier Giuseppe Conte, era soltanto “un ex del Grande Fratello”. L’articolo, che mostra il consulente politico seminudo, coperto soltanto da un asciugamano, presenta virgolettati audaci come “Depilato mi sento più pulito e più elegante”.

Rocco Casalino

Rocco Casalino senza veli, spunta vecchia foto hot: il colpo basso da due grillini

Rocco Casalino in versione hot. Circola in queste ore una vecchia intervista al portavoce del presidente del Consiglio con tanto di foto a petto nudo un po’ scomoda, considerato il ruolo di oggi dell’ex inquilino della casa più spiata di Italia. Perché parlarne oggi? Libero Quotidiano cita un “flash” firmato Alberto Dandolo e pubblicato da Dagospia. Secondo quanto si può leggere pare proprio che ieri, martedì 24 marzo, due “tra i più ortodossi e influenti suoi colleghi di partito (di Casalino, due del M5s, ndr) abbiano fatto girare in rete un epico articolo sull’ex gieffino”. Si tratta appunto  del pezzo  in questione apparso su un settimanale. La ragione? Perché come si legge su ‘Dago’ il rapporto tra Rocco Casalino e la base del M5s “si inasprisce di ora in ora”. Rocco Casalino sarebbe quindi sempre più contestato per i suoi metodi anche dagli stessi grillini.

Rocco Casalino

«Il Grande Fratello? Non rinnego nulla, però mi è rimasta addosso come una macchia»

Un colpo basso certamente sgradito al 47enne, che tempo fa in un’intervista a Sette, il settimanale del Corriere della Sera, aveva parlato della sua esperienza alla prima edizione del Grande Fratello, allora condotto da Daria Bignardi. «Non pensavo che mi avrebbe danneggiato a livello di immagine. Non rinnego nulla, però mi è rimasta addosso come una macchia. Quando mi si vuole danneggiare, ecco che torna fuori in forma spregiativa. Mi pesa ancora, ad esempio mi ha impedito di fare il percorso da parlamentare», ha dichiarato Rocco Casalino lo scorso novembre. «Ero molto diverso da ora, quasi un secchione, studiavo anche 12 ore al giorno. Sognavo di realizzarmi, di diventare un grande ingegnere», ha proseguito puntando il dito anche contro Wikipedia«Quella biografia è piena di stupidaggini su di me». 

leggi anche l’articolo —> Vertice Merkel, Conte, Macron sulla Libia: a capotavola c’è Rocco Casalino

Morte Annamaria Sorrentino: picchiata selvaggiamente la supertestimone che accusa Gaetano

Nicoletta Larini Instagram

Nicoletta Larini Instagram, la scollatura profonda è ipnotica: «Che bambola!»