in

Rocco Siffredi a Live non è la D’Urso: sesso orale con una vecchietta dopo il funerale della madre

Rocco Siffredi e suo figlio, Lorenzo, sono stati ospiti a Live Non è la D’Urso. Una puntata veramente piccante, perché oltre al porno attore, erano presenti due pornodive e una coppia di scambisti. Passata la mezzanotte, e quindi l’ora della fascia protetta, si è dato il via alle danze e i racconti sono diventati più dettagliati e scioccanti. Il famoso pornoattore ha parlato della serietà di suo figlio, della sua Accademia del Porno e di un fatto molto particolare avvenuto il giorno del funerale di sua madre. Che Siffredi fosse un personaggio eccentrico non c’era alcun dubbio, ma le sue storie continuano a suscitare grande stupore.

rocco siffredi

Rocco Siffredi e suo figlio

Quella con con Rocco Siffredi ospite era probabilmente la puntata di Live non è la D’Urso più attesa. Una presenza molto attesa quella dell’ex attore e produttore a luci rosse. Una volta giunto in studio è stato accolto con una grande ovazione. La sua entrata è stata anticipata da una clip dove si spiegava come i suoi figli siano venuti a conoscenza del lavoro del papà. “Un giorno da piccoli eravamo a casa e non c’erano mamma e papà. Abbiamo trovato una videocassetta e c’era scritto ‘Tarzan’, noi pensando che fosse un cartone animato l’abbiamo vista, ed invece c’erano mamma e papà insieme“, racconta Leonardo, il primogenito.

Rocco ha parlato molto di suo figlio. Ha raccontato come il ragazzo sia a sua volta interessato alla regia: “Lui è molto più bravo con le nuove tecniche tanto è vero che è alla sua seconda regia”.

rocco siffredi


Leggi anche: Paolo Conticini a Vieni da Me: «La mia carriera è iniziata con un concorso di bellezza

Il racconto shock

Gli altri ospiti in sala lo accusano di voler trascinare anche Leonardo nel porno, ma Rocco ha tenuto a precisare che suo figlio è una persona molto seria e fidanzato da ben sette anni: “Lui le ragazze sul set non le vede neanche perché è molto innamorato”. Dopo le lodi al figlio, Alda D’Eusanio, altro ospite presente, rivanga una vecchia storia del passato di Siffredi vista su un documentario. “Ha raccontato – dice a Barbara d’Urso – che dopo i funerali di sua mamma è stato invitato a casa di una signora, conoscente della madre. Per consolarlo gli ha detto di sedersi come faceva da piccolo sulle sue ginocchia…”. E qui interviene Rocco: “È tutto vero quello che racconti, ero in un momento così particolare, forse lei che mi stringeva forte, e non so cosa mi ha preso l’ho “tirato fuori” e glielo ho messo…“.

Quasi un mancamento in diretta per Barbara d’Urso che cerca di calmare gli animi e di informarsi sull’ora per capire se sia ancora in fascia protetta, mentre il pubblico continua ad applaudire e, ripresasi, si avvicina alla D’Eusanio, raccomandandosi di non “stuzzicare” troppo Rocco con i racconti perché comunque la cosa potrebbe risultare molto pericolosa.

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Lisa Pedretti

Paolo Conticini Vieni da me

Paolo Conticini a Vieni da Me: «La mia carriera è iniziata con un concorso di bellezza »

Jennifer Aniston Instagram: profilo da record fa tremare le influencer (e la cocaina non c’entra)