in

Rocco Siffredi parla di Cicciolina: «Sul set puzzava ed era pure…»

La querelle mediatica tra Rocco Siffredi e Cicciolina continua senza esclusione di colpi. Nell’uno contro tutti di Live- Non è la D’Urso, l’attore porno non le ha mandate a dire, scendendo in particolari dettagliati riguardo la collega di set Ilona Staller, in arte Cicciolina. “L’ho conosciuta quando lei era appena stata eletta in Parlamento. – ha ricordato Rocco nel salotto della D’Urso – In quel periodo stava girando i suoi ultimi film. Era molto fredda e non la considero una vera pornostar”. La mancata stima professionale sarebbe dunque reciproca, dal momento che la stessa Staller aveva dichiarato che Siffredi non fosse un vero professionista del porno. Un’affermazione che continua a risuonare nella mente di Rocco, forte dei suoi 35 anni di carriera alle spalle.

Rocco Siffredi su Cicciolina: «Le chiedo scusa come donna ma…»

Nonostante tutto, però, Rocco Siffredi fa un passo indietro: “Devo chiederle scusa come donna per quello che ho detto su di lei, ma non mi ha insegnato nulla” – afferma l’attore, che subito dopo affonda un’altra stoccata alla collega di set. “Dice che John Holmes è un divo, è stato il mito. Vero. – continua Rocco stizzito – Ma non si ricorda che io ero sul set di ‘Banana e cioccolato’. Lei utilizzava il latte di capra per restare giovane e io quell’odore non lo sopportavo, puzzava di latte. Si lavava con il latte di capra. L’odore era terribile. Se lo faceva seccare sulla pelle. Non si lavava, perché lei aveva questa mania della pelle bianca e voleva essere giovane tipo Cleopatra per sempre”. Non solo, la star femminile del porno avrebbe anche un altro difetto.

Rocco Siffredi, Cicciolina e il panino con tonno…

Non pago delle dichiarazioni rilasciate a Live- Non è la D’Urso, Rocco Siffredi continua la polemica contro Cicciolina anche ai microfoni de La Zanzara: “Io me la dovevo sco*** e lei, la sua produzione con Riccardo Schicchi, mi davano una rosetta con tonno e pomodoro al giorno, otto ore sul set. Non erano tirchi, di più. Purtroppo lei e il grande Riccardo Schicchi”. Ma non è tutto: a sostegno delle sue tesi Rocco coinvolge anche terze persone. “Come si avvicinava Cicciolina, – afferma Siffredi riferendosi a John Holmes, attore porno statunitense – il serpentone se ne rientrava”.

Leggi anche —> Britney Spears malattia: carriera finita? La regina del pop, internata, potrebbe non tornare più sul palco

giornata internazionale omofobia

Giornata internazionale contro l’omofobia: come stanno le cose in Italia

Rosa Perrotta Instagram, haters scatenati: abito non adatto ad una mamma