in

Roger Federer rinuncia alle Olimpiadi Rio 2016, l’annuncio dello svizzero

Roger Federer non rappresenterà la Svizzera alle Olimpiadi di Rio 2016: la notizia arriva come un fulmine a ciel sereno, a 10 giorni dall’impegno a cinque cerchi in Brasile; il tennista di Basilea ha dato l’annuncio del forfait alle Olimpiadi con un messaggio sui suoi profili social, spiegando le ragioni della rinuncia, legate alle condizioni di salute ancora precarie.

L’infortunio patito all’inizio della stagione continua a tormentare lo svizzero, al punto che il fuoriclasse della racchetta ha dovuto prendere questa dolorosa decisione. Nel suo messaggio viene spiegato il suo momento emotivo, con la conferma e la promessa di tornare più forte e determinato nel 2017; ecco il messaggio di Roger Federer comparso su suo profilo social:

“Sono davvero dispiaciuto di dover annunciare che non sarà in grado di rappresentare la Svizzera alle Olimpiadi di Rio e salterò anche il resto della stagione. Dopo aver considerato tutte le opzioni con i miei dottori e il mio team, ho dovuto prendere la difficile decisione di chiudere la mia stagione poichè necessito di un’ulteriore sessione riabilitativa a causa dell’infortunio al ginocchio patito all’inizio dell’anno. I dottori mi hanno avvisato che se voglio giocare nel circuito ATP senza infortuni per un altro paio di stagioni, così come ho intenzione di fare, devo prendere cura di entrambe le ginocchia e del mio corpo. Ad ogni modo questo momento mi ha fatto capire quanto sia stato fortunato nella mia carriera ad aver patito pochi infortuni. L’amore che ho per il tennis, per i tornei e ovviamente per i miei fan rimane intatto. Sono motivato come non mai nel mettere tutte le mie energie per tornare più forte di prima, sano e intenzionato a giocare un tennis d’attacco nel 2017. Grazie per il vostro supporto continuo, Roger.”

Aggiornamento whatsapp novita

Aggiornamento WhatsApp v. 2.16.17 web pc news: download link, ecco tutte le novità in arrivo

bimba rumena uccisa news indagini

Omicidio Maria Ungureanu, calzette femminili nell’auto di Daniel: lì la soluzione del caso?