in

Rogo in galleria sulla ferrovia Napoli-Salerno, feriti 5 operai. Uno è grave

Un incendio divampato nella galleria Santa Lucia della linea ferroviaria Napoli-Salerno, nel tratto che va da Nocera Inferiore al capoluogo salernitano, ha ferito cinque operai, uno di questi sarebbe grave. Secondo le prime ricostruzioni l’incendio, scoppiato la scorsa notte, nello specifico alle 2,45, sarebbe stato causato dall’esplosione di una bombola, mentre erano in corso lavori di manutenzione.

leggi anche l’articolo —> Uccide presunto rivale in amore e accoltella l’ex, poi si lancia dalla finestra: delirio della gelosia ad Avellino

La circolazione dei treni tra Salerno e Bivio Santa Lucia è al momento stata sospesa. Rfi (Rete Ferroviaria Italiana), che «esprime solidarietà ai lavoratori coinvolti» e «sta approfondendo la dinamica dell’accaduto», ha voluto spiegare così le possibili ragioni dell’incendio: «Il rogo sarebbe da attribuire all’esplosione di una bombola, utilizzata per le attività manutentive!». Sul posto intervenuti prontamente i vigili del fuoco. Le fiamme hanno coinvolto anche un mezzo della ditta Salcef che lavora per conto di Rete Ferroviaria Italiana del Gruppo FS, ferendo, come già detto, 5 operai che sono stati soccorsi dal 118. Visto il blocco della circolazione, i collegamenti regionali Salerno – Caserta sono garantiti da autobus che facendo la tratta Salerno-Nocera Inferiore, vanno ad integrare il servizio metropolitano Salerno – Napoli Campi Flegrei. I treni Intercity percorrono l’itinerario alternativo via Cava de’ Tirreni, mentre quelli ad Alta Velocità avranno origine o fine corsa a Napoli Centrale.

Soltanto la notte scorso un incendio, sulle cui cause sono in corso accertamenti, aveva distrutto a Reggio Calabria un negozio di prodotti biologici. Le fiamme, che si erano propagate all’intero piano terra dell’edificio, colpendo poi tutti e tre i locali, che si trovano sulla via del Torrione, fortunamente non avevano però causato danni alle persone. Anche in quel caso provvidenziale era stato intervento di tre squadre dei vigili del fuoco, che hanno lavorato fino all’alba per domare il rogo. Come per l’incendio scoppiato in Campania nessuna ipotesi è per ora esclusa.

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost e LuxGallery. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

5 consigli per un arredamento moderno di ispirazione giapponese

Facebook, il colosso dei social network, alla ricerca di personale in Italia e nel resto d’Europa