in ,

Rolling Stones al Circo Massimo di Roma: la Corte dei Conti indaga su quei soldi non incassati dal Comune

Era lo scorso 22 giugno quando i Rolling Stones hanno mandato in visibilio i fan accorsi in massa al Circo Massimo di Roma.

indagine noleggio Circo Massimo ai Rolling Stones

Già nei giorni precedenti al concerto si era accesa una violenta polemica sulla presunta svendita del noleggio dell’arena di cui avrebbe beneficiato la rock band, ipotesi confermata dai numeri diffusi a tre mesi di distanza: ad oggi pare che il Comune abbia incassato solo 7.934 euro per l’affitto di uno dei gioielli storici della Capitale.

Un’esibizione pagata troppo poco all’erario comunale, su cui ora prova a fare luce la Corte dei Conti: l’indagine, che vede come titolare il viceprocuratore generale Guido Patti, punta a verificare se ci siano gli estremi per denunciare un danno erariale e ad accertare i nomi dei dirigenti colpevoli. Per il momento sul metodo che verrà adottato per attribuire un giusto valore al noleggio dell’area vige il più stretto riserbo.

La band capitanata da Mick Jagger è abituata a sborsare cifre ben più sostanziose: stando a quanto riportato da Il Tempo, lo scorso luglio gli Stones avrebbero versato circa 300 mila euro per esibirsi all’interno dell’Hyde Park di Londra. Che di storia alle spalle, rispetto al Circo Massimo, ne ha molta di meno.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Canone Rai rivoluzione

Canone Rai dimezzato: ecco tutti i dettagli della rivoluzione in arrivo

Hernanes Inter

Inter – Qarabag ultime notizie Europa League