in ,

Rolling Stones concerto Cuba 2016, il disgelo è anche “rock”: entusiasmo e magia a La Havana [VIDEO]

“Hello Havana! Good evening to my Cuban people”, ha esordito così Mick Jagger a La Havana, la capitale di Cuba, dove i Rolling Stones si sono esibiti nella notte italiana: uno spettacolo unico e con pochi precedenti dal punto di vista delle presenze; non sono stati ancora forniti dati ufficiali ma si parla di oltre 400.000 spettatori presenti a questo grandissimo concerto che non ha avuto importanza solo per l’aspetto artistico ma anche e soprattutto per la sua valenza storica. L’esibizione dei “Rolling Stones” a Cuba, infatti, segna il disgelo con gli Stati Uniti anche dal punto di vista culturale dopo che nei giorni scorsi il presidente degli Usa, Barack Obama, è stato in visita in terra cubana.

Ma come è andata l’esibizione dei Rolling Stones? I video, i messaggi sui vari social network e le tante immagini disponibili non fanno pensare ad altro che a un evento alquanto riuscito: Jagger e compagni si sono presentati sul palco de “L’Havana” esordendo con il classico cult “Jumping Jack Flash” per poi proseguire con importanti pezzi come “Angie”, “Miss You” e ancora “Tumbling Dice” per chiudere con la storica “Satisfaction”.

I “Rolling Stones” hanno voluto ringraziare Cuba per questa grande notte di rock attraverso il proprio account ufficiale Facebook: “È stato meraviglioso vedervi tutti! Grazie Cuba per questo meraviglioso concerto – si legge nel messaggio rilasciato dalla band – sarà per noi un qualcosa di indimenticabile.” A consolidare l’amore di Jagger e compagni nei confronti della terra cubana anche la foto del post-serata che ritrae i “Rolling Stones” con alle spalle la bandiera di Cuba.

Nigeria-Egitto persone stadio

Nigeria-Egitto, 40 mila persone in uno stadio che ne contiene 25 mila

Arredare casa con stile: HomeHome, ambienti da sogno