in

Roma, 18enne impiccata con le mani legate nel parco di Galla Placidia

È giallo a Roma per la morte di una ragazza di 18 anni trovata impiccata in un parco pubblico della capitale, in via Galla Placidia. La giovane, scomparsa intorno alle 21 di ieri sera, mercoledì 11 settembre 2019, è stata rinvenuta all’alba di oggi, giovedì 12. Trovata impiccata ad un gioco per bambini con le mani legate, non si esclude si possa esser trattato di un suicidio anche se, al momento, sono al vaglio degli inquirenti anche altre ipotesi.

roma impiccata

Roma, 18enne impiccata nel parco: il suicidio l’ipotesi più accreditata

La ragazza, trovata impiccata a Roma, aveva le mani legate sul davanti, dunque potrebbe anche averle bloccate da sola. Al ritrovamento, avvenuto in zona Portonaccio, sono subito subentrate le indagini della Polizia scientifica. I famigliari della vittima ne aveva denunciato la scomparsa ieri sera. Stando a quanto emerso dalle prime informazioni, la giovane 18enne pare soffrisse di crisi depressive e, in passato, aveva già tentato il suicidio.

roma impiccata

Leggi anche —> Daniel Johnston, è morto il cantante che ha ispirato Kurt Cobain

Autostrade in tempo reale oggi 12 settembre 2019: traffico, incidenti, cantieri

Sandra Milo a “Storie italiane” parla del nuovo fidanzato: poi la “doccia fredda” in diretta