in

Roma, Affetti stretti – studio sulle dipendenze affettive: a teatro con Barbara Cerrato, Alessandra Merico e Silvia Quondam

Quest’oggi, domenica 29 maggio, al Doppio Teatro di Roma,  tre attrici-autrici performers, ovvero Barbara Cerrato, Alessandra Merico e Silvia Quondam, intratterranno il pubblico presente a teatro con due esibizioni, una prevista alle ore 18:00 e l’altra alle ore 21:00 con la messa in scena di Affetti stretti – studio delle dipendenze affettive.

Di cosa parla lo spettacolo? In scena vi saranno tre donne, tre caratteri diversi, tre storie di mancanze affettive. Il grande assente? L’uomo, quello sbagliato, quello troppo ingombrante e quello comunque sempre troppo lontano. Un uomo appoggiato sulla propria donna come un parassita in una relazione che continua ad andare avanti perché l’affetto tiene in vita il legame e quando questo è a senso unico si tira sempre più il filo e il nodo si stringe, finché non ci soffoca. In Affetti stretti – studio delle dipendenze affettive,  le protagoniste saranno tre donne che amano, ma che presentano problemi e fragilità anche perché spesso l’innamoramento può somigliare ad una forma estrema di dipendenza affettiva.

Perché dipendenza? Secondo le tre attrici e autrici dello spettacolo romano nell’amore ci sono tutti i sintomi della dipendenza: l’idealizzazione, il desiderio di stare continuamente con la persona amata, l’ansia di separazione, l’ossessione per l’altro, le manifestazioni somatiche come batticuore, rossore, eccitazione. Ci sono però dipendenze e dipendenze, ma anche personalità dipendenti, personalità che mancano di autostima e forza e cercano nell’altro, o in qualcosa all’esterno qualcosa che le completi. Dipendenze e personalità dipendenti, quando incontrano un partner incapace di creare legami, un partner narcisista e anafettivo, però, rischiano di creare un mix esplosivo in grado di creare problemi soprattutto alle donne che, poi, vivono la perdita della propria metà come la perdita di una parte di loro stesse.

Barbara Cerrato, che veste i panni di Eva, un’insoddisfatta casalinga attratta dai giochi erotici, Alessandra Merico che veste quelli di Penelope, un’asociale rinchiusa in casa per guardare i programmi di cartomanzia, e Silvia Quondam che interpreta Arianna, una rockettara alcolizzata, porteranno in scena tutto ciò rappresentando con drammaticità e realismo cosa accade nei sentimenti, nelle relazioni e nelle coppie. Le tre attrici e autrici cercheranno di coinvolgere, con messa in scena dello spettacolo, il proprio pubblico, in una vera e propria catarsi.

ricette bimby tm31 primi piatti, ricette bimby tm31, ricette bimby primi piatti, ricette bimby primi piatti dietetici, ricette bimby primi piatti pesce,

Ricette Bimby tm31: primi piatti di pesce facili e veloci

ludovica e fabio uomini e donne

Uomini e Donne, Ludovica Valli come Beatrice Valli: figlio con Fabio Ferrara