in ,

Roma, anziano vittima del “Knockout game”: rischia di perdere un occhio

Un anziano a Roma è rimasto vittima del “Knockout game”, un gioco diabolico e violento nato negli Stati Uniti, divenuto in breve tempo un fenomeno ‘virale’ in quanto documentato nei vari social network. Ecco in cosa consiste questa violenza gratuita perpetrata ai danni di ignari passanti: un gruppo di balordi senza scrupoli, per strada, sceglie un passante a caso e, prendendolo alla sprovvista, lo colpisce violentemente al volto facendogli perdere i sensi.

L’ultima, ma purtroppo non unica, vittima a Roma è un pensionato 80enne, aggredito il 2 novembre scorso in zona Vescovio. Qualcuno si è divertito a mollargli un pugno in pieno volto, ferendolo gravemente ad un occhio. “Il dolore mi ha stordito, non capivo cosa mi succedeva, sono finito a terra con il sangue che colava sulla faccia, ero come accecato”, ha raccontato l’uomo, che ora rischia di perdere un occhio.

Software gestione segnalazioni e reclami

Perché gestire in modo organizzato segnalazioni e reclami

Eternit Prescrizione

#Eternit, l’hashtag spopola il giorno dopo la prescrizione: le reazioni dei politici su Twitter