in ,

Roma, bimba di 7 anni violentata dal collaboratore domestico: arrestato

Un tunisino di 55 anni è stato arrestato a Roma con l’accusa di abusi sessuali ai danni di una bambina di 7 anni. L’uomo è un collaboratore domestico, in Italia con regolare permesso di soggiorno. I carabinieri del Nucleo Investigativo della Capitale lo hanno fermato a seguito delle accuse mossegli dalla famiglia della ragazzina. I segni di abusi sessuali ripetuti nel tempo sulla piccola, infatti, sono stati certificati dal referto medico redatto dai sanitari dell’ospedale Pediatrico Bambino Gesù che l’hanno visitata.

Secondo la ricostruzione dei fatti, l’uomo approfittò in più d’una occasione del fatto che la piccola, figlia di amici connazionali, rimase casualmente sola in casa con lui. Recluso al momento nel carcere di Regina Coeli, l’uomo è accusato di violenza sessuale aggravata e continuata in danno di una minore.

Inter-Milan probabili formazioni Serie A

Milan news: Inzaghi prepara il Derby senza Abate e De Jong ma con un El Sharaawy ritrovato

Nuova allerta maltempo al nord

Maltempo, nuova allerta nel centro-nord: temporali in arrivo nel pomeriggio