in ,

Roma, bus Atac a fuoco: rabbia e spavento dei passeggeri salvi per miracolo

Panico ieri a Roma dopo che un autobus Atac di linea ha preso fuoco mentre transitava in via Virginia Talli, in zona Serpentara, alla periferia della Capitale.

Il fatto è accaduto nella serata di ieri, martedì 20 settembre, intorno alle 22,30: sarebbe stato il conducente del mezzo – un bus Atac della Linea 80 – ad accorgersi in tempo di un’anomalia al motore e intimare ai passeggeri di scendere immediatamente dal mezzo. Da quel momento sarebbero passati pochi secondi prima che l’autobus venisse completamente avvolto dalle fiamme dopo l’esplosione del motore. Rabbia e sgomento dei passeggeri, scampati per miracolo all’incendio. Fortunatamente nessuno sarebbe rimasto ferito, ma certamente si è rischiata la tragedia.

La rabbia dei residenti si è poi manifestata anche sui social network: “Bus 80 esploso a via Talli. Dobbiamo aspettare che esplodano gli autobus prima di cambiarli”, ha scritto un utente su Twitter, “Tutto un quartiere ha sentito un’esplosione”, ha denunciato un altro. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco e gli agenti della polizia e i sanitari del 118 che hanno assistito i passeggeri, nessuno dei quali dopo le visite mediche sarebbe risultato intossicato dal fumo.

Diletta Leotta foto hackerata fidanzato, ecco chi è il compagno della giornalista Sky

meteo 21 settembre 2016

Previsioni meteo 21 settembre 2016: tempo instabile in tutta Italia