in ,

Roma camper Rom bruciato: le 3 sorelline arse vive

Roma, camper Rom bruciato vivo oggi l’autopsia. Sono morte arse vive Elizabeth, Angelica e Francesca, le tre sorelle vittime dell’incendio del camper dove dormivano a Roma. E’ quanto emerge dall’autopsia svolta sui tre corpi. Le sorelle, colte nel sonno, non sono riuscite ad uscire dal mezzo avvolto dalle fiamme.

Intanto continuano le indagini degli inquirenti per risalire al responsabile. Al setaccio alcuni campi nomadi della città. Tra le ipotesi, però, anche quella che l’uomo possa aver abbandonato la capitale dunque le ricerche sono state estese anche fuori Roma.

Non si esclude, inoltre, che possa aver agito con la complicità di altre persone, che lo aspettavano magari nei pressi del parcheggio sopra al centro commerciale di Via della Primavera, nel quartiere di Centocelle.

figlio Paolo Bargiggia antidoping

Playoff Lega Pro ottavi di finale: ecco il programma completo

Tisane rilassanti online, il lato oscuro dei rimedi naturali, danneggiano fegato e reni

I “rimedi della nonna” sotto accusa da un ricerca medica statunitense, alcuni possono essere molto pericolosi