in ,

Roma, carabiniere suicida in caserma, poco prima scrive un post choc su Facebook

Nella caserma “Salvo D’Acquisto”, nella zona nord di Roma si è consumata una tragedia. Luis Miguel Chiasso è il nome del giovane carabiniere originario di Terni che ieri sera è stato trovato morto nella sua stanza presso la caserma dove lavorava. Trapela che l’ipotesi più accreditata sia il suicidio.

Poco prima del fatto tragico sul suo profilo Facebook il giovane aveva pubblicato uno scritto dal contenuto forte: “Lavoro per i servizi segreti italiani e internazionali” e aveva aggiunto di essere in pericolo: “mi resta poco da vivere, so già che stanno arrivando per chiudere la mia bocca per sempre”. Dalle notizie che si apprendono, poco prima di morire ha chiamato il 112 e il carabiniere che ha ricevuto la telefonata ha dato l’allarme. I colleghi che sono accorsi hanno dovuto forzare la porta, entrati nella stanza lo hanno trovato morto.

La procura ha disposto l’autopsia, mentre la famiglia del giovane Chiasso è giunta da Terni. Il suo ultimo e lungo post su Facebook è choccante:

 “Qualcuno mi conosce sente le mie parole alla TV mi sono creato il personaggio con un attore di Adam kadmon, vi avevo promesso che avrei levato la maschera, come faccio a sapere tante cose? Semplice, lavoro per i servizi segreti italiani ed internazionali da tempo sto vedendo cose a noi sconosciute cose non di questo mondo ma dei nostri creatori, purtroppo sapere determinate cose porta delle responsabilità, mi resta poco da vivere so già che stanno arrivando per chiudere la mia bocca per sempre. Anni fa giurai di essere fedele alla Repubblica italiana. Ora popolo vi dico combattete ribellatevi fate che la mia morte non sia vana perché il popolo ha il diritto alla disobbedienza verso il governo quando questo perda legittimità agendo fuori dai limiti del mandato e il diritto all’uso consapevole dell’illegalità giustificato dallo stato di guerra che i governanti, tradendo il patto, avrebbero ripristinato”

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Mercatini di Natale in Sicilia

Mercatini di Natale 2014 in Sicilia: ecco tutti gli appuntamenti

no jobs act

Jobs Act: dopo l’approvazione alla Camera esplode la protesta. E’ scontro tra Orfini e Cuperlo