in

Roma di notte. Scoprire la Città Eterna e green

Appuntamento il 10 maggio tutti in sella per scoprire le meraviglie botaniche ed architettoniche  di Roma. Una visita nottura che racconta la storia della capitale con spiegazioni attente nelle tappe previste.

roma bici

Il progetto romano segue gli eventi precedenti di Mosca, San Pietroburgo, New York, Istanbul e Londra. Il Professor Sergey Nikitin, storico all’università di Mosca, ideatore dell’iniziativa divenuta mondiale, aveva pensato le pedalate storiche solo per gli studenti universitari. La risposta del pubblico è stata positiva e a San Pietroburgo alla Velonotte sono stati contati 4 mila iscritti! Un’occasione eco-culturale per scoprire la città da un altro punto di vista, quello notturno, del verde e delle grandezze urbanistiche. Con il Professor Nitkitin in testa ed esperti ad accogliere i ciclisti notturni, si potrà visitare e conoscere cos’hanno visto gli alberi della Città Eterna. Una visita a costo zero ed impatto zero!

Il percorso si aprirà con l’incontro alle 17.00 all’Orto Botanico di Trastevere, la colonna di Velonotte partirà, dunque, per il Giardino degli Aranci. Le tappe e tematiche principali sono: Giardino degli Aranci, Parco San Sebastiano, il prato della Citta’ universitaria, alberazione stile Boom & Liberty, Villa Torlonia, Ciliegi giapponesi di Via Panama, Horti di Lucullo, di Sallustio e Piazza di Spagna.

Informazioni: velonotte

photo credit: p medved via photopin cc | Felix Zingarelli via photopin cc

Alluvione Sardegna

Alluvione Sardegna: nel registro degli indagati Ugo Cappellacci e Protezione Civile

notizie assurde

Via Clodia, riaperta un’autostrada verde