in

Roma esplosione in villa: un morto

Roma esplosione nella notte in una villetta a schiera di due piani sita in via dei Gladioli a Santa Marinella, in provincia di Roma. C’è una vittima. Il corpo carbonizzato di una persona, un uomo non ancora identificato, è stato estratto dalle macerie poco fa dai Vigili del fuoco. Secondo le prime informazioni trapelate dal luogo della tragedia, potrebbe trattarsi di uno dei due fratelli proprietari dell’appartamento al primo piano, due uomini di circa 50 anni.

roma esplosione palazzina

L’esplosione, secondo quanto riferito dai Vigili del Fuoco, ha provocato il crollo quasi integrale dell’abitazione. E’ rimasta in piedi una parete divisoria portante della struttura. Le fiamme sono state domate ed ora rimane poco di quella villetta;anche la palazzina adiacente è stata danneggiata dalla deflagrazione le cui cause sono tuttora in via di accertamento. Probabilmente, apprende, si tratterebbe di una fuga di gas. L’edificio è stato messo sotto sequestro. È successo intorno alle 2:30 di oggi 6 settembre, sul posto i Vigili del fuoco e i carabinieri della stazione di Santa Marinella.

Potrebbe interessarti anche: Alessandro Neri: 6 mesi fa l’omicidio, ancora oggi senza un colpevole

 

La villa è stata dichiarata inagibile così come l’abitazione del vicinodi casa della vittima, ubicata al civico 19. Sono stati inoltre interdetti gli appartamenti ai piani inferiori delle ville coinvolte. il bilancio conferma una sola vittima, non risultano persone ferite.

 

Vaccini anticancro, test positivi, aggrediscono le mutazioni ma non attaccano le cellule sane

Vaccini a scuola, resta l’obbligo e adesso Salvini è ‘nei guai’: critiche sui social

Elezioni a luglio 2018, Rotondi (FI): «Vincerà M5S, il nostro elettorato va al mare»

Progetto ‘Scuole Sicure’ 2018: cosa vuole fare il Viminale? Tutte le info utili