in ,

Roma Eur rissa in discoteca: identificati i ragazzi coinvolti, 17enne in coma farmacologico

La polizia è riuscita ad identificare i giovani che sarebbero coinvolti nella rissa sfociata ai danni di un 17enne, rinvenuto sabato mattina nel parcheggio della Nuvola di Fuksas, in viale Asia a Roma, in zona Eur, con il volto tumefatto e diverse escoriazioni sul corpo.

I giovani coinvolti nella scazzottata scoppiata dapprima all’interno il “Room26” e poi fuori dalla discoteca sarebbero una decina, tra minorenni e appena maggiorenni. Tra loro ci sarebbero anche delle ragazze. Lo riferiscono fonti investigative citate dall’Ansa. Secondo quanto ricostruito finora, la discussione in strada tra le due comitive di giovani sarebbe nata per futili motivi, forse per una ragazza o un drink. Dopo l’azzuffata il 17enne sarebbe fuggito via verso il parcheggio dove è stato ritrovato in condizioni disperate.

Leggi anche —> Roma, minorenne scomparso dopo serata in discoteca: ritrovato con il volto tumefatto

La ricostruzione degli inquirenti

Secondo gli inquirenti il minorenne sarebbe stato dapprima inseguito da due ragazzini con cui aveva litigato e poi anche da qualche loro amico, ma in viale Europa avrebbe fatto perdere le sue braccia. A quel punto il giovane avrebbe poi scavalcato la recinzione del parcheggio: il momento della sua fuga è stato infatti ripreso da una telecamera di videosorveglianza della zona.

Le condizioni del 17enne rimangono gravi ma stabili. Ancora i medici che si stanno occupando di lui devono capire la natura delle sue lesioni, se siano state causate da un violento pestaggio o da una caduta. Il ragazzo è ricoverato in terapia intensiva dell’ospedale San Camillo ed è in coma farmacologico da ieri.

genova bimbo segnala madre ubriaca

Genova donna ubriaca per strada: figlio di 9 anni chiama i soccorsi

Grande Fratello facebook

Programmi tv 9 ottobre 2017: Qualificazione Mondiale Albania-Italia, Il fidanzato di mia sorella, Grande Fratello Vip e The Darkness