in ,

Roma: fermato il presunto responsabile dello stupro ai danni della turista australiana

Poche notti fa l’aggressione e la violenza sessuale ai danni di una turista australiana, poi l’identificazione, oggi il fermo del sospetto. Secondo le prime indiscrezioni, l’uomo sarebbe un cittadino romeno di 40 anni senza fissa dimora. A compiere l’arresto è stata la squadra mobile della Polizia. Secondo i primi rumors, l’uomo sarebbe stato arrestato vicino al Colosseo. Il 40enne dovrà rispondere di violenza sessuale, rapina e lesioni.

Fondamentali per ricostruire quanto accaduto alla turista australiana e per individuare l’uomo sono state le riprese delle telecamere di sorveglianza. La donna aveva raccontato agli agenti di aver incontrato l’aggressore in un locale vicino a Termini. Stando alla ricostruzione fatta, i due avevano consumato un cocktail. Testimoni aveva inoltre affermato di averli visti uscire insieme dal locale e incamminarsi verso il centro. La tragedia si è consumata nel parco di Colle Oppio, dove l’uomo aveva preparato una trappola.

L’aggressore ha prima colpito violentemente la donna, per poi perpetuare lo stupro. “Mi ha dato un pugno in pieno volto e sono caduta per terra stordita“, così la 49enne australiana. La donna si trova attualmente in ospedale con una prognosi di 30 giorni. Una violenza inaudita, la turista australiana avrebbe infatti riportato un trauma cranico, ferite sul volto e varie lesioni. Ancora da chiarire alcune dinamiche della violenza. La polizia sta infatti vagliando l’ipotesi che l’uomo non abbia agito da solo, ma che alla violenza abbia partecipato anche un complice.

Seguici sul nostro canale Telegram

omicidio gianna del gaudio pomeriggio 5

Delitto Seriate, marito Gianna Del Gaudio parole di troppo a Chi l’ha visto?: “Cancellalo sennò mi mette in galera”

Dove vedere Italia Spagna

Dove vedere Italia – Spagna: ora diretta tv, streaming gratis Mondiali 2018