in ,

Roma Fiction Fest, al Cinema Adriano dall’11 al 15 Novembre: il festival dedicato alle serie tv

Al via la nona edizione del Roma Fiction Fest, l’atteso Festival dedicato alle serie tv nazionali ed internazionali: la manifestazione si terrà al Cinema Adriano e all’Auditorium Conciliazione dall’11 al 15 Novembre prossimo.

L’apprezzamento per il Roma Fiction Fest ha permesso alla manifestazione di perdurare per nove edizioni consecutive: di anno in anno, però, l’Associazione Produttori Televisivi ha concorso a promuovere e mettere in evidenza la vasta produzione di serie televisive che seguono sempre di più l’evoluzione dei nostri consumi e della nostra società. A differenza del pensiero diffuso, infatti, la fiction non è solo irrealtà: con il confronto tra il reale e l’irreale, il pubblico stabilisce la sua stessa quotidianità, sia quella che vive sia quella che progetta. La Selezione Ufficiale sarà formata da un Concorso Internazionale e da un Fuori Concorso: i titoli internazionali, assenti dal 2010, saranno valutati da una giuria presieduta da Steven Van Zandt (Little Steven) e composta da Giancarlo De Cataldo, Geppi Cucciari, Gloria Satta, Stefano Disegni.

Accanto alla Selezione Ufficiale, ci saranno le sezioni Serial Crime, Period Drama, Tv on Stage, Kids & Teens, Young Adult Special, le Masterclass, gli Incontri, le Retrospettive e gli Eventi Speciali. La nona edizione del Roma Fiction Fest ospiterà inoltre una serie di Progetti e Premi Speciali. Le proiezioni per la nona edizione del Roma FictionFest che si terrà dall’11-15 novembre 2015, presso il Cinema Adriano (piazza Cavour, 22), sono gratuite, ed accessibili sino alle 15.30 ad ingresso libero sino ad esaurimento posti e, nelle ore successive, previo ritiro di coupon. Ulteriori info a www.romafictionfest.org.

natale 2015 idee regalo

Idee regalo Natale 2015 per la casa: belle, originali e low cost

riforma pensioni 2016 Ape social, pensione anticipata, precoci

Riforma delle pensioni 2016 ultime novità: pensioni anticipate e over 55, l’Inps propone tagli a 250mila pensioni d’oro