in

Roma, Garcia dopo la multa: “Non sapevo che era vietato parlare a telefono”

Dopo due stagioni anonime, la Roma sembra essere tornata. Il 2 a 0 ottenuto in casa del Livorno durante la prima giornata di campionato sembra soddisfare i tifosi. Le reti sono state messe a segno da De Rossi e Florenzi.

Il goal del primo dei due sembra essere quasi un segnale, un simbolo, che vuole indicare la rinascita di una squadra che dalla lotta scudetto contro l’Inter di Mourinho è passata all’oblio più totale. I tifosi, dunque, sembrano gradire questo primo risultato.
La vittoria è anche merito del nuovo allenatore, Rudi Garcia, che, però, ha ricevuto una multa a causa della sua negligenza.

Garcia allenatore Roma

Il tecnico, infatti, ha utilizzato il cellulare per comunicare con il suo tattico Bompard, che segue la partita dall’alto. L’allenatore si è giustificato dicendo che non era a conoscenza della regola ed ha dichiarato: “Davvero è vietato? Ho usato il telefono perché la radio non funzionava: sapete che parlo con Bompard, il mio tattico, che segue dall’alto il primo tempo”.

Non resta che attendere le prossime giornate di campionato per capire se la Roma sta davvero risorgendo o se questa vittoria è un semplice fuoco di paglia che si spegnerà tra qualche partita.

Seguici sul nostro canale Telegram

Le tartarughe marine nate sulla spiaggia di Strongoli, in Calabria

filippo magnini e federica pellegrini a capri

Filippo Magnini e Federica Pellegrini: “from Capri with love”